Dieta post feste: le regole d’oro da seguire per non soffrire

Sei alle prese con la tanto temuta dieta post feste? Ecco alcune regole d’oro per viverla senza soffrire e ottenendo comunque dei risultati.

Con l’ingresso dell’anno nuovo, sono in molti ad aver inserito nella lista dei buoni propositi quello di perdere peso e di smaltire in particolar modo i chili accumulati durante le feste. Si tratta di un problema che riguarda più persone di quante si pensa e che tende a scoraggiare un po’, sopratutto dopo aver fatto il pieno di leccornie di ogni tipo. Lo zucchero, dopotutto, da dipendenza e dovervi rinunciare di colpo dopo una vera e propria overdose è decisamente difficile.

dieta post feste
(Adobe stock photo)

Ancor di più se alla fine delle feste manca ancora quella della Befana e se si hanno in casa dolci e stuzzichini vari che sembrano richiamare come il canto delle sirene. Per fortuna, nella vita esistono anche le vie di mezzo e anche se non tutti lo sanno si può perdere peso senza soffrire, raggiungendo comunque dei buoni risultati e mantenendo il buon umore. Scopriamo quindi quali sono le regole d’oro da mettere in pratica per la dieta post feste.

Dieta post feste: le regole d’oro che ti cambieranno la vita

Iniziare il nuovo anno con la consapevolezza di dover dare il via ad un periodo di restrizioni alimentari non è mai piacevole. E lo è ancor meno se si è golosi per natura e si sta arrivando da un periodo ricco di dolci e leccornie varie.

dieta post feste
(Adobe Stock photo)

Per evitare attacchi di fame tali da spingere a divorare grandi fette di panettone è quindi importante agire con cautela. Meglio perdere peso lentamente ma in modo coerente e rilassante che soffrire e diventare di pessimo umore. E per farlo basta attenersi ad alcune semplici regole che possono fare la differenza.

LEGGI ANCHE -> Come depurarsi dopo le feste: ecco il decalogo con i 10 step da fare

Riprendere a mangiare sano il prima possibile. Per quanto possa sembrare strano, riprendere a mangiare in modo sano è il miglior modo per sentirsi meglio da subito. Evitando zuccheri, fritti ed inserendo alimenti sani, non processati e dal gusto semplice si avrà infatti una sensazione di benessere che spingerà a volerne di più e che farà pesare di meno la mancanza di cibi da festa. Il tutto aiutando a perdere peso nel minor tempo possibile e senza grandi sforzi. Per la maggior parte, infatti, il peso acquisito è semplicemente un accumulo di liquidi che, in questo modo, sarà eliminato facilmente.

Eliminare le bavande dolci e gassate. In questo particolare periodo dell’anno l’imperativo è quello di eliminare le bevande zuccherate e ricche di gas. In questo modo si riuscirà a smaltire i liquidi in eccesso tornando velocemente al proprio peso forma. E tutto senza soffrire in modo particolare. In sostituzione delle solite bevande si può infatti ricorrere ad acqua aromatizzata o a tisane leggere e gustose. Scegliendo gli ingredienti giusti, le stesse potranno aiutare maggiormente donando all’organismo un effetto detox davvero utile.

Non eliminare del tutto i dolci. Se si vuole evitare di diventare nervosi e irritabili si può optare per un ritorno alla normalità progressivo. Ciò significa non eliminare del tutto i dolci ma limitarsi ad evitarli il più possibile. Concedersi ancora una fetta di panettone per la Befana non è sbagliato, purché non si esageri con le quantità e si abbia l’accortezza di bilanciare il dolce con una crema di yogurt. Avere una sorta di premio al quale aspirare di tanto in tanto sarà un buon incentivo per mangiare meglio.

Mangiare in modo bilanciato. Durante le feste si ha l’abitudine a mangiare di più e ciò può far apparire qualsiasi dieta pesante e difficile da seguire. Eppure basta mangiare in modo bilanciato per ottenere degli ottimi risultati. Farlo significa inserire ad ogni pasto i macronutrienti principali che sono i carboidrati che arrivano da frutta, verdura e cereali integrali, le proteine magre e i grassi buoni. Mangiare in questo modo aiuta tra le altre cose a raggiungere e mantenere più facilmente il senso di sazietà e ciò comporta un ritorno alla normalità più semplice e quasi del tutto indolore.

Concedersi qualche sgarro. Tornare a mangiare in modo sano o iniziare a farlo per la prima volta, non significa necessariamente dire addio al buon cibo. Tralasciando il fatto che ci sono ricette speciali anche con alimenti sani, è importante non prendere mai le cose in modo assoluto. Se si mangia bene per tutta la settimana, una tantum ci si potrà concedere una pizza con gli amici o un dolcetto del quale si sente un particolare bisogno. Farlo aiuta infatti il metabolismo a mantenersi attivo e la mente a sentirsi appagata. E ciò aiuterà a proseguire con maggior tenacia.

Seguendo queste semplici regole ed aggiungendo ad esse una buona e costante idratazione, del tempo per meditare o da conceder a se stessi e la giusta quantità di attività fisica, si potrà contare su un dimagrimento progressivo al quale si unirà ben presto una piacevole sensazione di benessere.

LEGGI ANCHE -> Pranzo o cena super calorici? Ecco come rimediare per non prendere peso

Benessere che non sarà legato soltanto alla perdita di peso ma anche al senso di leggerezza che si raggiungerà in poco tempo e che si unirà ad una maggior lucidità mentale e a tanti altri aspetti positivi che renderanno questo periodo più positivo di quanto si sarebbe pensato in un primo momento. Il tutto per un inizio d’anno in grande stile.