Come depurarsi dopo le feste: ecco il decalogo con i 10 step da fare

Non sono ancora finite ma vi elenchiamo il decalogo per depurarsi dopo le feste: scopriamo la missione detox. 

Le feste non sono ancora arrivate al capolinea, anzi, siamo ancora nel pieno, sebbene il clima quest’anno sia tutt’altro che festivo, visti i recenti dati della pandemia. Ma nonostante questo sono in tanti a non rinunciare alle mangiate anche tra pochi intimi.

E anche se quest’anno le feste sono in formato ridotto, almeno per quanto concerne il numero dei partecipanti, non è invece detta che non si mangi tanto quanto prima. Anzi, molti, presi dalla noia, consumano ancora più cibo.

depurarsi dopo feste
Fonte: Canva

E allora dopo tutti gli sgarri delle feste è bene correre ai ripari dando il via ad un programma detox per depurarsi ed eliminare scorie e tossine dall’organismo: scopriamo tutti gli step da fare.

LEGGI ANCHE –> Dieta post-natalizia: ecco cosa mangiare per rimettersi in forma

Ecco come depurarsi dopo le feste

Dopo le grandi abbuffate di Natale e quelle di Capodanno, previste per stasera, scatta la missione detox. Se è vero che ancora le feste non sono finite, perché all’appello manca l’Epifania, dobbiamo comunque iniziare a correre ai ripari, specie se abbiamo sgarrato più del dovuto.

depurarsi dopo feste
Fonte: Canva

Depurarsi dopo le feste diventa allora fondamentale per smaltire tutti gli stravizi fatti durante pranzi, merende e cene. Il corpo è visibilmente più affaticato. La pancia è gonfia un classico sintomo che si avverte dopo le grandi mangiate.

Ecco perché a tal proposito vi abbiamo fornito alcune idee per sgonfiare la pancia come la tisana a base di finocchio o la bevanda sgonfia pancia al kiwi. Un ottimo metodo per depurarsi.

Scopriamo allora il decalogo da compiere per depurarsi dopo le feste natalizie: ecco i 10 step. 

1) Consumare frutta e verdura. Sono alimenti fondamentali per depurare l’organismo perché ricchi di sali minerali, vitamine e antiossidanti. Alleati della linea, dovremmo consumarne almeno 5 porzioni al giorno. In particolare finocchi, carciofi, ma anche mele, limoni, kiwi.

2) Fare 5 pasti al giorno. Un’alimentazione varia ed equilibrata è importante per assicurarsi tutti i nutrienti. Saltare i pasti non è una buona abitudine, anzi, rischia di far rallentare il metabolismo facendoci mangiare di più al pasto successivo.

3) Fare gli spuntini. A base di frutta o yogurt ci aiutano a non arrivare affamati al pasto successivo.

4) Olio d’oliva per condire. Evitiamo tutti i condimenti grassi come il burro e prediligiamo l’olio extra vergine d’oliva naturalmente senza abusarne. Meglio ancora se lo aggiungiamo  a crudo, altrimenti va bene anche per cucinare sempre a piccole dosi.

5) Limitare l’utilizzo del sale. Che crea ritenzione idrica. Consumandone meno ci sentiremo subito meno gonfie e appesantite. Al posto del sale utilizziamo maggiormente le spezie che danno sapore ai cibi senza però farci ingrassare.

6) Evitare i cibi conservati, gli snack e quelli ricchi di additivi. Meglio consumare cibi freschi e che non contengono additivi chimici. Depurarsi significa anche mangiare sano e bene.

7) Bere acqua. Per depurare l’organismo è fondamentale idratarsi. Quindi, anche se fa freddo e siamo meno portati a bere acqua perché la sensazione di sete è minore rispetto all’estate non scordiamoci di farlo. L’acqua favorisce la digestione inoltre ci aiuta a mangiare anche meno a tavola regalandoci subito un senso di sazietà. In media ne dovremmo bere almeno un paio di litri al giorno.

8) Fare movimento. Stare tutte le feste sul divano o a letto non favorisce il dimagrimento né tanto meno la depurazione dell’organismo. L’ideale è fare almeno 30-40 minuti di attività fisica al giorno. Non solo, muoversi ha anche potenti effetti benefici sulla mente oltre che sul corpo.

9) Bere tisane. Come detto già all’inizio per depurarci sono importanti anche le tisane che potranno darci una mano ad eliminare le scorie in eccesso. Possiamo scegliere tra quelle al finocchio, al cardo mariano, al coriandolo, al carciofo, al tarassaco ecc.

10) Assumere probiotici. Lo yogurt è un alimento che dovremmo introdurre normalmente nella nostra alimentazione in quanto ci aiuta a ridare equilibrio alla flora batterica intestinale.

LEGGI ANCHE –> Dieta: errori da non fare a tavola tra Natale e Capodanno

E voi siete pronti alla missione detox?