Ecco i 4 metodi di cottura sani per arrivare in forma a Natale

In vista dei bagordi delle feste ecco i 4 metodi di cottura sani per cuocere cibi più light e arrivare in forma a Natale.

Con l’arrivo delle feste torna la paura di ingrassare e mettere su quei chili di troppo spesso difficili da eliminare una volta finiti i bagordi. Ecco perché è bene anticiparsi e iniziare, prima delle festività e dei banchetti, a mangiare in modo più sano.

Non solo è importante la scelta dei cibi che dovranno essere sani e leggeri ma anche come vengono cotti. Se infatti scegliamo di mangiare delle verdure ma poi le facciamo fritte poco importa che abbiamo scelto un alimento sano.

metodi cottura sani
Fonte: Adobe Stock

Ecco allora i 4 metodi di cottura sani per cucinare i nostri alimenti in modo leggero e salutare e arrivare in forma a Natale. Scopriamo quali sono quelli più indicati in unan dieta sana ed equilibrata.

LEGGI ANCHE –> Come non ingrassare prima delle feste senza seguire una dieta

Ecco i 4 metodi di cottura sani per cucinare i cibi light

Quando arrivano le feste è appurato che si mangi più del solito. Anche volendo stare attenti è normale mettere su qualche chilo di troppo con tutti i pranzi e cene a cui siamo costantemente sottoposti.

metodi cottura sani
Fonte: Canva

Ecco perché dobbiamo porre attenzione, specie nei giorni precedenti all’arrivo dei banchetti, alla nostra dieta. A tal proposito facciamo una lista dei cibi che dovremmo inserire nel nostro regime alimentare e scriviamo quelli che invece dovremmo escludere a priori.

Frutta, verdura, cereali, cibi integrali, carni bianche e pesce dovrebbero farla da padrone nei giorni precedenti alle feste. Da bandire invece tutto ciò che può farci ingrassare e mettere a dura prova il nostro organismo come dolciumi, snack, junk food, salumi e insaccati, fritti, e via dicendo.

Oltre alla scelta degli alimenti giusti però è bene anche porre attenzione ai metodi di cottura. Argomento non meno importante quando si decide di perdere qualche chilo. Scegliendo metodi di cottura sbagliati infatti andiamo a vanificare qualsiasi sforzo.

In linea di massima è meglio preferire metodi di cottura che aiutano a non alterare il sapore dei cibi, che limitino al minimo la perdita delle proprietà nutritive e che non ci facciano aggiungere troppi grassi.

Ecco che allora è bene adottare un tipo di cucina sana e light se vogliamo arrivare in forma a Natale. Scopriamo i 4 metodi di cottura per mangiare meglio e perdere qualche chilo in vista delle feste, depurando al tempo stesso l’organismo.

1) Cottura a vapore. Il metodo di cottura tra i più indicati per favorire la perdita di peso è sicuramente quello a vapore, tra i più sani perché permette di conservare le proprietà nutritive degli alimenti come vitamine e sali minerali. Con questo metodo potremo cuocere verdure, carni bianche e pesce. Basterà appoggiare gli alimenti nel cestello forato e sotto mettere una pentola con acqua che andrà a bollore. In questo modo i cibi si cuoceranno grazie al calore del vapore. Altrimenti potrete dotarvi di una vaporiera. Con questo metodo i liquidi dell’alimento non andranno dispersi e si manterranno tutte le proprietà nutritive.

2) Bollitura. Un altro metodo indicato per una cottura dei cibi sana e light è la bollitura. Immergendoli in acqua bollente si andranno a cuocere senza aggiungere grassi. Poi potremo condire a crudo con un filo d’olio extra vergine d’oliva. Questo metodo è idoneo per zuppe, brodi, minestre e minestroni perché le proprietà delle verdure vanno a dispersi nell’acqua di cottura che poi andremo quindi a consumare. Meno indicato per cuocere le verdure perché si disperdono in particolar modo le vitamine.

3) Pentola a pressione. Particolarmente indicato per fare bolliti o stufati, la pentola a pressione permette ai cibi di cuocersi molto velocemente senza intaccare le sostanze nutritive. Un metodo idoneo per cereali, carni, tra cui anche quelle rosse, legumi e verdure.

4) Microonde. Tra i metodi di cottura più veloci poi c’è anche il forno a microonde che permette di conservare la maggior parte delle sostanze nutritive. I tempi di cottura si dimezzano rispetto al normale forno e questo fa sì che non si disperdano i nutrienti con il calore. Con il forno a microonde possiamo cuocere molti cibi senza aggiungere nessun tipo di grasso.

LEGGI ANCHE –> Come arrivare in forma a Natale: ecco la dieta pre-natalizia

Grazie a questi metodi di cottura sani potremo arrivare in forma a Natale e concederci così qualche sfizio in più come è giusto che sia.

Ricordiamo, inoltre, che prima di intraprendere un regime alimentare ipocalorico è bene consultare il proprio medico, specie in presenza di alcune patologie.