Se vi accadono queste 5 cose la vostra relazione è al capolinea

Se a livello di relazione vi stanno accadendo queste 5 cose significa che NON siete fatti l’uno per l’altro e siete arrivati al capolinea.

Essere una coppia compatibile oppure no è qualcosa che si capisce facilmente solo che molte coppie si ostinano a non volerlo accettare e continuano a stare insieme facendosi del male reciprocamente. Stare insieme ad una persona che non ci fa stare bene e accanto alla quale non siamo felici non è un bene.

segni relazione al capolinea
Photo Canva

Non vogliamo dire che l’amore sia perfetto e privo di incomprensioni ma solo che quando una coppia è compatibile trova modi e soluzioni ai diversi problemi, identifica terreni comuni ed alternative, riesce a comunicare e anche le discussioni più accese insegnano loro come andare avanti al meglio. Non sempre la coppia ha questo potenziale. Valuta tu stesso la tua coppia dopo aver esaminato i 5 segni che preannunciano una rottura imminente delle relazioni. 

LEGGI ANCHE —-> Come capire se c’è affinità di coppia e se il partner è quello giusto

5 segni che la vostra relazione è giunta al termine

Avere una relazione sana, felice e salda richiede impegno e anche fortuna. Rendersi conto di essere una coppia di partner compatibili è già una grande fortuna.

Tu e il tuo partner siete compatibili? Ogni coppia è diversa ma per scagionare ogni dubbio basterebbe prendere in considerazione alcuni segni inequivocabili che indicano se una relazione ha un futuro o meno.

segni relazione al capolinea
Photo Canva

Se vi accadono queste 5 cose potreste essere sul punto di non ritorno:

1. Non avete gli stessi valori

Non date valore alle stesse cose? Per alcune persone ci sono cose non negoziabili, ad esempio la fedeltà, l’uso di droghe, il volere o no dei figli, l’intenzione di sposarsi, la città in cui vivere, potrebbero essere dei valori fondamentali. Se non siete d’accordo sui vostri reciproci valori fondamentali che non rappresentano altro che le vostre scelte di vita,  significa che avete poche possibilità di essere una coppia duratura.

Si può anche scendere a compromessi e fare rinunce o cambiare le proprie scelte di vita per l’altro, ma questo potrebbe costare una sofferenza e un sacrificio talmente grande da ledere comunque alla coppia nel tempo, soprattutto se l’altro non comprende e non apprezza l’entità del vostro sacrificio, rendendolo vano.

2. Ti senti dato per scontato

Nella vostra coppia hai l’impressione che conti solo ciò che vuole lui. Si guardano i film che sceglie lui, si va al ristorante che piace a lui, insomma il suo atteggiamento è quello di una persona che ha preso totalmente in mano la situazione e decide tutto lui, tu sei semplicemente una persona che si adatta ed anche mal volentieri.

Sai bene che questo non è esattamente il modo migliore per rendere una relazione sana ed equilibrata.

3. Ti manca il rispetto

La mancanza di rispetto ha molteplici forme. Va dal dire all’altro parole offensive al tentare di manipolare l’altro, a scendere al ricatto emotivo ecc.

Molte coppie vivono queste mancanze di rispetto ogni giorno. A volte ne sono consapevoli e nel tempo queste creano un divario insormontabile nella coppia. Altre volte queste mancanze sono talmente sottili da essere impercettibili come nel caso elle battute sarcastiche.

Qualunque sia il modo, riconosci che si tratta di un atteggiamento subdolo quando amputa la colpa di tutto, persino del suo atteggiamento, a te. A te che non capisci le battute, che non accetti gli scherzi, che sei troppo suscettibile e capisci tutto male.

Tu capisci benissimo, soprattutto quando l’altro è insensibile e non rispetta le tue emozioni.

4. Il partner non si preoccupa dei tuoi bisogni

Se fa qualcosa per te è solo perché gli conviene. Pretende molto da te ma raramente ti da. Non fa praticamente nessun tipo di sforzo e se lo fa si lamenta per giorni. E’ quel tipo di persona che ti chiede di andare a cena a casa sua ogni fine settimana ma quando lo inviti dai tuoi parenti brontola come una pentola di fagioli.

Tu sei quella che si deve occupare delle sue faccende: vestiti in tintoria, bollette, documenti, di andare alla posta a spedirgli qualcosa ma se deve fare una cosa per te la prima cosa che dice è che lui non ha tempo, poi che è stanco e se alla fine riuscirai a convincerlo te lo rinfaccerà per mesi.

5. Il partner pretende le tue attenzioni ma non le ricambia

Ti chiede mai come stai? Se hai mangiato? se hai dormito bene? Se esige che tu gli mostri il tuo interesse ma lui non fa altrettanto è solo perché in te vede una figura materna.

Tu per lui sei la persona che si deve prendere cura di lui, senza ricevere niente in cambio. Tu devi dargli il suo ambiente emotivo sicuro e favorire il suo sviluppo. Il problema nasce per un semplice motivo: tu non sei sua madre. E’ ovvio che tu esiga che lui si preoccupi per te allo stesso modo in cui tu ti preoccupi per lui.

Se c’è uno squilibrio in questo senso spesso si generano spiacevoli dissapori.

Se non sei felice con lui e lui non è felice con te, forse trovare il coraggio di chiudere una relazione è la cosa migliore da fare, per entrambi.

Se hai paura della sofferenza che questa rotturà ti causerà dovresti leggere questo articolo: Vuoi superare una rottura ma non sai come fare? Ecco cinque film che possono aiutarti (davvero!)

Può anche essere che nel tuo cuore tu senta che per voi come coppia esista un grande potenziale ed anche un futuro. Se volete ritrovare la vostra sintonia di coppia e la vostra felicità dovreste parlare, aprirvi e fare sforzi reciproci. Cosa avete da perdere in fondo?