Muffa nei mobili di casa? I rimedi naturali che ti aiuteranno a sconfiggerla

Scopri come eliminare la muffa in casa grazie a dei rimedi naturali e semplicissimi da mettere in pratica. Per una casa senza più ombra di muffa.

Durante la stagione invernale, il rischio di trovarsi a combattere con la muffa in casa è sempre più alto. A causa del freddo, dell’umidità che si sprigiona e di alcune piccole sviste che possono fare la differenza, alcune zone della casa così come anche alcuni mobili, possono inumidirsi a tal punto da fare la muffa.

muffa in casa rimedi naturali
(Adobe Stock photo)

Un problema che oltre che antiestetico si rivela gravoso per la salute. Come risaputo ormai da anni, la muffa fa infatti male alle vie respiratorie e può portare addirittura a delle patologie. Un motivo in più per decidere di debellarla quando si palesa in una zona della casa. Come? Grazie a dei rimedi naturali, la muffa non sarà più un problema. Ciò che conta è imparare a combatterla nel modo giusto e far si che non torni mai più.

Muffa in casa: i rimedi naturali che tutti dovrebbero conoscere

Quando in casa si presenta la muffa, la prima cosa da fare è eliminare il problema. Per farlo è ovviamente molto importante coprirsi naso e occhi in modo da proteggersi.

Fatto ciò si possono scegliere diversi rimedi naturali e tutti in grado di aiutare nella lotta contro la muffa.

LEGGI ANCHE ->  La tua casa è sempre in disordine? Ecco le strategie per rimediare

Aceto. Uno dei rimedi più antichi ed efficaci contro la muffa è quello a base di acqua e aceto. Ottimo infatti sia per i muri che per armadi, cassetti e mobili di ogni genere. Basta passarlo sulla zona contaminata e lasciarlo andare per debellare il problema in modo semplice e davvero economico.

Bicarbonato e s

muffa in casa rimedi naturali
(Adobe stock photo)

ale. Questi due ingredienti mescolati all’acqua e messi insieme dentro un flacone spray aiutano ad eliminare la muffa. Ancor meglio se al tutto si aggiunge anche del sale. Basterà passare il tutto con un panno abrasivo e si eliminerà ogni traccia di umidità e muffa.

Scorza di limone. Questo rimedio non è solo contro la muffa ma anche per eliminarne l’odore. Basta infatti posizionarne delle fettine dove serve per cacciar via sia l’odore di chiuso che quello sgradevole e inconfondibile della muffa.

Questi sono solo alcuni tra i rimedi naturali in grado di contrastare la muffa e tra tutti rappresentano la soluzione più semplice. In caso di muffa ostinata o che si ripresenta è però importante chiamare un professionista. Solo così, infatti, si potrà eliminare per sempre, eliminando ogni rischio di salute per se e per la propria salute.
E parlando proprio di prevenzione, ci sono delle piccole strategie che possono aiutarci ad evitare la formazione di muffa dopo averla eliminata.

La prima è quella di posizionare del sale nelle zone più umide. Questo, infatti, tende a catturare l’umidità evitando che vada in giro. Un altro modo è ovviamente quello di far areare per bene le varie stanze. Vanno poi posti dei punti luce sulle zone in ombra, in modo da scaldarle e da eliminare i rischi di formazione della muffa grazie alla luce. Infine, cassettiere e armadi andrebbero aperti di tanto in tanto e lasciati così per qualche ora al fine di eliminare ogni possibile traccia di umidità dal loro interno.

A tutto ciò si possono unire inoltre dei deumidificatori e alcune abitudini di vita come quella di tenere la luce accesa quando ci si fanno il bagno o la doccia e aprire subito dopo le finestre di casa in modo da far uscire l’umidità.
Anche tenere il riscaldamento abbastanza alto è un modo per scacciare la muffa. Aiuta infatti le pareti a scaldarsi, asciugandone ogni traccia di umidità.

LEGGI ANCHE -> Mobili ingialliti? Ecco i rimedi per farli tornare come nuovi

Si tratta ovviamente solo di consigli in grado di aiutare sia a prevenire che ad eliminare la muffa. In caso di problemi più gravi si può continuare ad attuarli ma sempre dopo aver sentito un parere esperto. A volte la muffa può infatti giungere da tubi rotti dentro i muri o i mobili più grandi e da problemi tecnici che solo un addetto ai lavori può riconoscere e risolvere. Fatto ciò si potrà riprendere con la normale prevenzione, rendendo la casa più vivibile.