Peli superflui sul viso: cause e rimedi che dovresti conoscere

I peli superflui sul viso possono avere motivazioni diverse, alcune delle quali andrebbero sempre indagate. Scopriamo quando è il caso di fare degli accertamenti e da cosa possono dipendere.

Avere dei peli superflui sul viso è una cosa più che normale. Da una peluria semplicemente più marcata, ai famosi baffetti fino ai peli sotto al mento, le situazioni sono tante e varie.

peli superflui viso
(Adobe Stock photo)

Generalmente, quindi, non c’è da preoccuparsi per qualche pelo sporadico. E questo sebbene sia sempre meglio tenere la situazione ben monitorata.

LEGGI ANCHE -> Sei vittima di sbalzi ormonali? Ecco come riconoscerli e gestirli al meglio

In alcuni casi, infatti, i peli superflui possono essere un campanello d’allarme per problematiche sulle quali è sempre bene indagare. Scopriamo quindi quali sono i sintomi che dovremmo imparare a cogliere, come agire quando questi si presentano e quali soluzioni è possibile mettere in pratica.

Peli superflui sul viso: cause e rimedi

Quando i peli superflui diventano una costante o appaiono in numero superiore ai due o tre che potrebbero essere considerati come un dato normale è molto importante prestarvi attenzione e porsi qualche domanda.

peli superflui viso
(Adobe stock photo)

In molti casi, infatti, la loro presenza può indicare problemi di vario tipo che possono andare dai più semplici fino ad alcuni più complessi e che rientrano tra vere e proprie patologie.

Tra i più comuni ci sono:

  • Stress
  • Uso di cortisonici
  • Problemi ormonali
  • Ovaio policistico
  • Problemi alle ovaie
  • Disturbi della tiroide
  • Disfunzioni surrenali

In genere basta fare un dosaggio ormonale e qualche ecografia per arrivare ad una corretta diagnosi con il proprio medico curante. E, ottenuta questa, si può contare su svariate cure e strategie in grado di eliminare il problema alla base.

Non è raro, infatti, che in presenza di peli superflui ci si trovi a disagio al punto da iniziare a ridurre la propria vita sociale. Uno scotto troppo alto da pagare e che si può evitare semplicemente facendo uso di cerette, rasoi o quanto serve per eliminare i peli in eccesso.

Quanto alla cura, questa andrà decisa insieme al proprio medico curante in base a ciò che emerge. In genere per problemi di tipo ormonale basta infatti trovare una soluzione agli stessi per rientrare dal problema. Tra le soluzioni più comuni ci sono la pillola ormonale e cure specifiche che solo il medico sarà in grado di stabilire in base all’anamnesi effettuata.

Ciò che conta è ricordare che la peluria non deve essere vissuta con disagio. Si tratta infatti di un problema davvero molto comune a tante donne e facilmente risolvibile. Al contempo è anche un modo con cui l’organismo comunica eventuali disagi, dando così modo di scoprire problemi di varia entità e di trovar loro una soluzione.

LEGGI ANCHE -> Soffri di depressione autunnale? I sintomi che lo svelano e i rimedi più utili

Per questo motivo, sopratutto quando ci si trova con peli non solo sul viso ma anche in altre zone del corpo, prima di eliminarli è bene chiedere sempre un consulto al proprio medico. A volte, infatti, la zona in cui si presentano, la quantità ed altri particolari possono indicare il tipo di problema sul quale concentrarsi, offrendo così un buon punto di partenza per giungere ad una soluzione.