Spaghetti al cartoccio con gamberi e pomodorini: i segreti di un piatto unico

Belli da vedere, buonissimi da mangiare: gli spaghetti al cartoccio con gamberi e pomodorini sono anche molto semplici da preparare e scatenano applausi a scena aperta

Portare in tavola un primo piatto al cartoccio è sempre un punto in più a favore nella vostra speciale classifica di bravura. Ma se vi dicessimo che è anche moto semplice cucinarlo? Oggi provate gli spaghetti al cartoccio con gamberi e pomodorini, una tipica ricetta della cucina mediterranea, molto scenografica.

Spaghetti
Foto Canva

Sono perfetti anche per chi segue una dieta ipocalorica ma per una volta vuole uscire dagli schemi rigidi con qualche caloria in più senza esagerare. Tutto quello che conta è avere delle ottime materie prime, sia per i crostacei che per i molluschi, e spaghetti che reggono bene la cottura.

Spaghetti al cartoccio con gamberi e pomodorini

In questa versione degli spaghetti al cartoccio con gamberi e pomodorini abbiamo aggiunto le vongole. Ma in realtà vanno benissimo anche le cozze, le telline o quello che trovate al mercato.

gamberi
Foto canva

Ingredienti:
400 g di spaghetti
500 g di pomodorini
8 gamberi
400 g di vongole
1 spicchio d’aglio
maggiorana q.b.
1 bicchiere di vino bianco
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale q.b.
1 cucchiaino di peperoncino in polvere

Preparazione:

Prendete le vongole, sciacquatele vongole e lasciatele a bagno in una ciotola con acqua leggermente salata per almeno 90 minuti. Servirà ad eliminare la sabbia presente all’interno.

Mettete a bollire l’acqua per la pasta e poi passate alla cottura del pesce. Scolate le vongole dalla loro acqua di pulizia, eliminate in partenza quelle che sono rotte o scheggiate e poi prendete una padella grande. Mettetele a cuocere con l’olio extravergine e uno spicchio d’aglio intero e spellato. Copritele con un coperchio e aspettate qualche minuto che si aprano, buttando quelle che rimangono chiuse.

->>LEGGI ANCHE:Spaghetto allo scoglio | Svelato il segreto per un risultato super

Togliete le vongole dalla padella, sgusciandone la metà e lasciando le altre nel guscio anche per l’effetto scenico. Poi incidete sul dorso il guscio dei gamberi per eliminare i filetti neri. Nella stessa padella in cui avete cotto le vongole appoggiate i gamberi e cuoceteli per 1 minuti, sfumandoli poi conil vino bianco. Appena è evaporato, spegnete e togliete il gamberi.
Calate gli spaghetti (o la pasta che avete scelto) e nella padella del pesce mettete i pomodorini tagliati solo a metà. Salateli, cuocete a fiamma alta per 3 minuti e poi insaporiteli con un cucchiaino di peperoncino in polvere oltre a qualche foglia di maggiorana.

Scolate gli spaghetti al dente direttamente nella padella con i pomodorini. Aggiungete sia i gamberi che le vongole e date una prima mescolata.
Poi dividete la pasta e il condimento in quattro, distribuendoli si fogli di carta da forno già preparati. Un filo d’olio su ogni cartoccio con gamberi e pomodorini e appoggiateli sulla placca da forno. Fateli andare a 220° per un massimo di tre minuti, spegnete e servite il vostro spettacolare cartoccio ancora caldo.