Meghan Markle perde tutto? Il gesto estremo della Regina

Il titolo di Meghan Markle attualmente è quello di Duchessa di Sussex, e l’attrice americana ha provveduto a utilizzarlo il più possibile negli ultimi mesi.

Si tratta di una mossa perfettamente lecita, dal momento che anche avendo rinunciato al titolo di working royals per la Corona inglese, Harry e Meghan non hanno perso i loro titoli.

meghan markle titolo
(Chedonna)

In passato Meghan ha sempre affermato che “i titoli non sono poi così importanti” e che non le è pesato particolarmente rinunciare a tutti i privilegi e ai titoli che aveva quando faceva parte a tutti gli effetti della Royal Family.

A dimostrazione del fatto che aveva intenzione di continuare a lavorare ai livelli più alti del jet set, Meghan Markle ha continuato a occuparsi di importanti questioni sociali e politiche, assicurandosi di far sentire la sua voce e quella di Harry nel merito di molte importante iniziative.

Proprio in virtù di questo impegno recentemente si sono diffuse voci secondo le quali Meghan vorrebbe entrare attivamente in politica, senza limitarsi ad attività di beneficenza generiche e non schierate come quelle di cui possono occuparsi i Reali d’Inghilterra.

Harry e Meghan, infatti, hanno dimostrato in più di un’occasione di essere molto molto vicini al partito Democratico americano, quello cioè a cui appartiene l’attuale presidente Biden e a cui appartiene anche l’ex presidente Obama.

Proprio questo ha scatenato un caso di imbarazzo internazionale a cui la Corona potrebbe decidere di reagire con grande decisione, addirittura privando Meghan e Harry del loro titolo.

Cosa ha fatto Meghan Markle per mettere il titolo a rischio?

Nelle scorse settimane Harry e Meghan hanno fatto il loro primo tour ufficiale a New York, in occasione della loro partecipazione a un importante summit sui problemi ambientali e sociali del mondo.

meghan markle titolo
(Pinterest)

Se già allora si aveva l’impressione che Harry e Meghan volessero partecipare nella maniera più attiva possibile alla politica americana e mondiale.

In quegli stessi giorni usciva sul Time una copertina interamente dedicata ai Sussex e al loro nuovo ruolo nazionale e internazionale. Una copertina che aveva suscitato molte perplessità, soprattutto a causa della posizione del Principe Harry.

La conferma di tutte le supposizioni è arrivata non troppi giorni fa, quando Meghan ha scelto di scrivere una lettera aperta a Nancy Pelosipresidente della Camera e apprezzatissimo membro del Partito Repubblicano.

Con quella lettera Meghan chiedeva che la Camera si esprimesse a favore della proposta di legge di assicurare un certo numero di settimane di ferie retribuite ai neo genitori. La discussione verteva in particolare su quante settimane di ferie si dovessero assicurare ai neo genitori in base al reddito totale della famiglia (meno ferie pagate alle famiglie con redditi maggiori, più ferie pagate alle famiglie con redditi minori).

La Camera ha trovato un accordo e quindi la discussione si è conclusa in maniera positiva, ma pare che Meghan si sia attribuita pubblicamente il merito di aver influenzato il voto.

A scatenare una serie di problemi per Meghan, che nella lettera si era firmata “Duchessa di Sussex” com’è nei suoi diritti, è arrivata l’accusa ufficiale da parte di un membro del Congresso Americano.

Secondo il politico Meghan avrebbe utilizzato il prestigio del suo titolo nobiliare britannico per influenzare la politica degli Stati Uniti.

Anche se dal punto di vista di qualunque altro stato del mondo potrebbe apparire un’accusa infondata e addirittura ridicola, i diplomatici degli Stati Uniti e del Regno Unito prendono la faccenda molto seriamente.

Gli Stati Uniti tengono moltissimo all’indipendenza politica dal Regno Unito: sono stati infatti la prima colonia britannica a conquistare l’indipendenza vincendo una guerra contro la Corona Inglese. È quindi assolutamente intollerabile da parte deli americani che un membro della nobiltà inglese tenti di interferire con la politica degli States.

Cosa farà a questo punto la Corona britannica, cioè: cosa farà la Regina Elisabetta? La soluzione più semplice sarebbe togliere il titolo di Duchi di Sussex a Harry e Meghan, in maniera da lasciare i due completamente liberi di entrare negli affari politici degli Stati Uniti senza fare danni e soprattutto senza mettere in difficoltà la Regina.

regina elisabetta
(Pinterest)

Meghan prenderebbe bene la perdita del titolo? Secondo quanto dichiara lei stessa non le importerebbe molto, secondo quanto dicono le solite “fonti vicine alla Duchessa”, Meghan sarebbe terrorizzata da perdere il titolo nobiliare e il prestigio sociale che ne deriva!

Ti sei persa le ultime notizie sulla Famiglia Reale? Qui trovi tutti gli articoli sui Royals di Chedonna.it!