Il trucco per fare i cavoletti di Bruxelles croccanti: fai questo passaggio

I cavoletti di Bruxelles si prestano ad essere consumati come contorno ma per farli croccanti c’è un trucco: ecco il passaggio da fare.

I cavolini o cavoletti di Bruxelles sono una verdura appartenente alla famiglia delle crucifere e la loro stagione va dall’autunno all’inverno. In questo periodo infatti conviene consumarli perché più ricchi di vitamine e antiossidanti.

Poveri di calorie i cavoletti di Bruxelles sono un contorno ideale per chi vuole perdere peso senza rinunciare al gusto, tanto più che possono essere consumati in varie ricette. Premesso che il modo migliore per consumarli è al vapore perché mantengono al meglio le loro sostanze nutritive esiste un trucco per farli croccanti.

cavoletti di bruxelles croccanti
Fonte: Canva

In particolare prima di metterli al forno bisogna eseguire un passaggio fondamentale per farli croccanti e gustosi: scopriamo di cosa si tratta.

LEGGI ANCHE –> Ecco il trucco che non conoscevi per far maturare la frutta più in fretta 

Ecco il trucco per fare i cavoletti di Bruxelles croccanti

Premesso che non tutti sono amanti dei cavoletti di Bruxelles, dei piccoli ortaggi che ricordano il sapore dei cavoli, del resto anch’essi appartengono alla stessa famiglia. Anzi, sono in tanti a storcere il naso quando vengono proposti a tavola.

cavoletti di bruxelles croccanti
Fonte: Canva

Un vero peccato se si pensa alle tante proprietà nutritive che essi offrono, i cavoletti di Bruxelles sono infatti costituiti al 45% da proteine, al 43% da carboidrati e al 12% da lipidi. Inoltre, sono una fonte di fibre e antiossidanti, ma anche vitamine come la K e la C, la A e la E. Contengono poi sali minerali tra cui potassio, fosforo, selenio, calcio e magnesio.

Spesso infatti vengono serviti nella versione al vapore o bolliti. Sicuramente anche se si tratta del metodo migliore per cuocerli così da preservarne al massimo le caratteristiche probabilmente per i più non è questo il modo più invitanti di proporli a tavola.

Ma grazie ad un trucco si potranno rendere i cavoletti di Bruxelles più croccanti così da renderli anche invitanti al palato. Quando si propone un cibo con una consistenza croccante, spesso tende ad essere percepito subito come più gustoso e sfizioso.

E se anche i cavoletti di Bruxelles non si prestano ad essere croccanti, perché di solito, appunto, vengono cotti al vapore, grazie a questo trucco potremo consumarli in un modo davvero goloso.

In molte ricette i cavoletti di Bruxelles vengono prima sbollentati e poi cotti al forno. Un passaggio per renderli teneri dentro e con la crosticina fuori. Ma se invece si vogliono provare a realizzare del tutto croccanti il passaggio da fare è semplice.

Basterà infatti lavare i cavoletti, togliere le foglioline più esterne, quindi li apriamo in due parti e li spennelliamo con un’emulsione di olio evo e sale, a cui possiamo aggiungere qualche spezia come paprika o curcuma. Poi li adagiamo su una teglia ricoperta di carta da forno e li inforniamo a 200°C per 20 minuti.

LEGGI ANCHE –> Cavoletti di Bruxelles con bacon e pancetta, due ricette complete

In questo modo potrete gustare i vostri cavoletti di Bruxelles in modo sfizioso e croccante e diverso dal solito. Probabilmente saranno apprezzati anche da chi di solito non è amante di queste verdure tipicamente invernali e ricche di vitamine.