Piedi secchi e screpolati? Forse commetti uno di questi errori!

Se nonostante le cure estive dedicate ai piedi li hai ancora secchi e screpolati potresti compiere uno di questi errori.

I piedi necessitano di cure specifiche soprattutto perché costretti a sostenere tutto il peso del nostro corpo e anche perché stressati spesso da calzature poco ergonomiche, soprattutto i piedi delle donne.

piedi secchi e screpolati e crema idratante
Foto: Chedonna.it

Se hai piedi sempre secchi e screpolati, forse non dedichi loro le giuste attenzioni o compi degli errori nella scelta delle calzature e dell’abbigliamento.

->>LEGGI ANCHE: Skincare invernale viso : i prodotti e le routine per affrontare i primi freddi!

Piedi secchi e screpolati: ecco gli errori che potresti compiere ogni giorno

Applichi la crema idratante anche sui piedi ogni volta che fai la doccia ma questo non basta? Ovviamente no, i piedi necessitano di coccole e trattamenti mirati, soprattutto se si presentano spesso secchi e screpolati in particolare sui talloni.

Ecco i 6 errori alcuni dei quali potrebbero essere la causa dei tuoi piedi secchi:

1- Calzature sbagliate

Le calzature sono fondamentali per la salute e anche la bellezza dei nostri piedi. Indossare calzature troppo strette, con suole poco ergonomiche e dure può provocare la secchezza dei piedi, soprattutto sui talloni dove possono presentarsi le fastidiose ragadi.

2- Calze sintetiche

Anche le calze che si indossano sono importanti. Le calze e i collant sintetici provocano il disseccamento della pelle e il loro sfregare sull’epidermide dei piedi può anche irritare alcune parti in modo specifico.

3- Non effettuare lo scrub settimanale

Non effettuare uno scrub settimanale durante la pedicure è un errore. Lo scrub a base di sale e oli vegetali infatti con la sua azione meccanica, elimina le cellule morte, assottiglia la pelle indurita e rende i piedi morbidi e vellutati.

4- Non usare la raspa

Anche la raspa è uno strumento troppe volte dimenticato, forse perché comporta un lavoro certosino nell’essere passata sulle parti indurite dei piedi. Risulta essere fondamentale per ridurre il fenomeno dei piedi secchi e delle screpolature.

5- Non utilizzare il trattamento notturno

Il trattamento notturno per chi ha piedi sempre secchi e screpolati risulta essere fondamentale, come le maschere. Esistono in commercio dei burri vegetali indicati per i piedi, come quello di Karité che potrà essere applicato generosamente sui piedi alla sera subito prima di aver indossato dei calzini bianchi e di cotone.
Anche le maschere da indossare come calzini sono un prodotto all’avanguardia ed in grado di donare alla pelle dei piedi nuova vita.

->>LEGGI ANCHE: Punti neri: gli errori che tutte compiamo e che rovinano la nostra pelle

6- Non utilizzare prodotti specifici

Una crema idratante non basta per mantenere i piedi morbidi e vellutati. Si debbono infatti utilizzare prodotti specificatamente formulati per i piedi che sono formulati ed addizionati di ingredienti super idratanti e nutrienti.