“Quel giorno è cambiata completamente la mia vita”: Sonia Bruganelli a cuore aperto

“Quel giorno è cambiata completamente la mia vita”: la confessione a cuore aperto, toccante ed emozionante, di Sonia Bruganelli.

Sonia Bruganelli si lascia andare ad una confessione intima e toccante sulla sua vita privata. In una lunga intervista rilasciata ai microfoni di Verissimo, nella puntata in onda domenica 26 settembre, la moglie di Paolo Bonolis apre i cassetti della sua vita svelando i dettagli del suo matrimonio con Bonolis, ma anche della sua vita da mamma.

sonia bruganelli verissimo
Screenshot da video

Sonia Bruganelli è una donna forte e coraggiosa che ha dovuto affrontare anche un momento difficile quando è nata la figlia Silvia. Ai microfoni di Silvia Toffanin, l’opinionista del Grande Fratello Vip 2021 ricorda quei momenti e la paura provata.

Sonia Bruganelli: l’amore per la figlia Silvia

Inizialmente, non è stato facile per Sonia Bruganelli fare la mamma quando è nata Silvia. La presenza di Paolo Bonolis al suo fianco è stato fondamente quando ha scoperto che la sua bambina sarebbe nata con cardiopatia grave e che sarebbe stata operata subito dopo la nascita.

LEGGI ANCHE—>Sonia Bruganelli: inaspettato annuncio prima del GF Vip, fan al settimo cielo

sonia bruganelli verissimo
Fonte https://www.instagram.com/soniabrugi/

Lui per me è stato molto importante anche lì. Quel giorno è cambiata completamente la mia vita. L’ultimo mese di gravidanza è stato allucinante e non ho foto di Silvia appena nata perché avevo paura in qualche modo di affezionarmi. Le ho fatto le prime foto a quattro mesi. Io non mi sentivo una mamma emotivamente all’altezza di quella situazione così difficile, sono stata molto criticata per questo, ma Paolo mi ha dato una forza enorme”, ha raccontato nel salotto di Verissimo.

LEGGI ANCHE—>Trucco occhi magnetici: Sonia Bruganelli incanta su Instagram e fa tendenza

Non poteva mancare una dichiarazione sulla bellissima storia d’amore che vive da anni con Paolo Bonolis:Risposerei certamente Paolo, ma questa volta senza correre come abbiamo fatto, Aspetterei, perché ci siamo vissuti poco prima. Lui ha vissuto solo le mie follie, le mie insicurezze. Forse avrei preferito che ci fossimo incontrati adesso, perché io sono cambiata tanto e lui è cambiato nei miei confronti […] Credo che Paolo sia il mio migliore amico. Ora stiamo bene insieme in maniera molto adulta”, ha concluso.