Topping al cioccolato fatto in casa: trucchi e dosi per un risultato al bacio

Se pensate che le salse per i dolci sono troppo difficili da preparare e cercate le scorciatoie degli scaffali, ecci la ricetta per fare il topping al cioccolato

Tutte le torte, anche una semplice margherita, possono diventare indimenticabili con il giusto accompagnamento, come il topping al cioccolato. Lo troviamo in tutti i supermercato, ma perché non provare a prepararlo anche in casa?
Una salsa a base di cacai e zucchero ideale per accompagnare cheesecake e budini, panne cotte e torte fredde, ma anche da far colare sul gelato o per intingere i biscotti friabili. E perché non usarlo per preparare anche il latte al cioccolato?

cioccolato
Foto Canva

Il, trucco principale per preparare un perfetto topping cioccolatoso è quello di scegliere un cacao amaro di primissima qualità. Non costa tanto, ma darà quello sprint in più alla ricetta e farà diventare indimenticabili i vostri dolci.

Topping al cioccolato fatto in casa, quanto dura?

Quando è pronto, potete conservare il topping al cioccolato in frigorifero fino ad un massimo di 4 giorni, chiuso in un barattolo di vetro o in un contenitore ermetico.

Ingredienti:
200 ml acqua
80 g cacao amaro
80 g zucchero semolato
50 g burro
1 limone

cacao
Canva

Preparazione:

Versate in una ciotola il cacao già setacciato e lo zucchero. Mescolate con un cucchiaio di legno e tenete da parte. In un’altra ciotola mescolate l’acqua e il succo di mezzo limone.
Poi versate lentamente a filo la parte liquida nel mix di cacao e zucchero, mescolando con la frusta da cucina. Andate avanti fino a quando ottenete una crema liscia.
A quel punto versate il composto in un pentolino antiaderente e mettetelo sul fuoco, accendendo a fiamma moderata. Continuando a girare, passata una decina di minuti la crema comincerà ad addensarsi.

Poi spegnete la fiamma e immergete il pentolino in una ciotola grande con acqua fredda oppure con cubetti di ghiaccio. Servirà a fermare la cottura, ma dovete fare attenzione a tenere abbastanza sollevato il pentolino per non far entrare acqua nel pentolino.
Quindi aggiungete il burro, già a temperatura ambiente, e scioglietelo nella base di cioccolato mescolando sempre con la frusta. Amalgamate tutto per ottenere una salsa bella liscia e vellutata. Prima di utilizzarla comunque verificate che sia perfettamente raffreddata.