Petto di pollo fritto all’inglese: dovete assolutamente provarlo anche voi

Un sapore particolare, speziato nel modo giusto senza essere invadente, il petto di pollo fritto all’inglese è un secondo piatto che conquista

Ci sono molto modi per cucinare il pollo fritto, sia a pezzi che scegliendo soltanto una parte. Ma il petto di pollo fritto all’inglese è davvero particolare perché il risultato finale è molto leggero e dal sapore particolare grazie alla salsa worcester.

->> LEGGI ANCHE  Spezzatino di pollo morbido con olive, patate e zafferano: secondo salva cena

Potete comprarla già fatta, la trovate in qualsiasi negozio. Oppure seguire la nostra ricetta, è davvero facile da preparare. Servono 200 ml aceto di vino rosso, 3 filetti acciuga dissalati
2 spicchi aglio, 1 scalogno piccolo, 3 cucchiai salsa di soia, 2 chiodi di garofano, 1 cucchiaio sciroppo di tamarindo, 1 peperoncino e 60 grammi di zucchero di canna o melassa.

Petto di pollo
Foto Canva

Sbucciate gli spicchi di aglio e pulite scalogno. Poi metteteli in un frullatore insieme alle acciughe, l’aceto, lo sciroppo di tamarindo, lo zucchero di canna, la salsa di soia. Aggiungete anche i chiodi di garofano e il peperoncino pestati in un mortaio e frullate fino ad ottenere una crema densa e liscia. Dovete sempre conservare la salsa worcester fatta in casa in frigorifero.

Petto di pollo fritto all’inglese, la ricetta passo dopo passo

pollo
Foto Canva

Il segreto è tenere tutto già a portata di mano e così in meno di mezz’ora avrete il piatto pronto. Ecco quello che vi serve.

Ingredienti:
500 g petto di pollo
2 uova
40 g farina bianca
120 g vino bianco secco
1 cucchiaino di salsa worcester
olio d’oliva
sale

Preparazione:
Lavate il petto di pollo, poi tagliatelo a tocchetti e versateli in una ciotola. Conditeli con un cucchiaino di salsa Worcester e un pizzico di sale fino.
In un’altra ciotola versate la farina e mescolatela con il vino usando un cucchiaio di legno. Poi unite anche il tuorlo delle uova e anche qui un pizzico di sale. A parte, montate a neve gli albumi dell’uovo e mescolateli con delicatezza con la pastella che avete preparato.
Immergete i tocchetti di pollo insaporiti e girateli in modo che siano coperti completamente dalla pastella. Scaldate abbondante olio d’oliva in una padella oppure una friggitrice e quando arriva a 170° friggete i bocconcini di pollo, pochi alla volta per non far raffreddare l’olio.
Tirateli su con un mestolo forato quando sono belli dorati, scolateli su un vassoio coperto da carta assorbente da cucina o carta per fritti. Poi serviteli ancora caldi con una bella insalata verde oppure delle verdure ripassate in padella.