Teglia di funghi e patate al forno: devi assolutamente provarla

Non tutti i contorni sono uguali, non tutti i sapori sono uguali. Ma teglia di funghi e patate al forno è una ricetta che risolve tanti problemi

Le verdure gratinate al forno sono un contorno gettonatissimo perché le potete proporre con tutto, dalla carne al pesce, dai bolliti agli arrosti, e sono buone sia calde che tiepide.

Questa in particolare è una teglia di funghi e patate al forno che non richiede grossi trucchi se non un po’ di attenzione nella doppia cottura, prima in padella e poi in forno.

->> LEGGI ANCHE: Menù di pranzo a base di funghi porcini: tre ricette facili

Ingredienti:
300 g di funghi champignon
400 g di patate
180 g di pomodorini
5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 spicchio d’aglio
timo fresco q.b.
3 bicchieri di acqua
sale q.b.
Per la gratinatura finale:
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
30 g di pangrattato
2 cucchiai di nocciole tostate spellate
2 cucchiai di olio extravergine
timo fresco q.b.

Teglia di funghi e patate al forno

In questa ricetta abbiamo scelto gli champignon perché possiamo trovarli tutto l’anno, anche già puliti e affettati. Ma quando è stagione di funghi freschi, porcini o gallette non importa, usate quelli.

 

Preparazione:

Lavate e sbucciate le patate, poi tagliatele a cubetti di circa 3-4 centimetri, tenendole da parte. In una padella capiente mettete lo spicchio d’aglio già sbucciato e tutto l’olio extravergine. Fate soffriggere fino a quando l’aglio è dorato.
A quel punto abbassate la fiamma e aggiungete le patate. Poi rosolatele in padella per 2 minuti, girandole con un cucchiaio di legno perché si cuociano in modo uniforme.

Quindi aggiungete i bicchieri di acqua, coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma moderata per circa 20 minuti. Alla fine le patate dovranno ammorbidirsi ma rimanere compatte.
Intanto che aspettate la completa cottura delle patate, pulite i funghi. Eliminate la pellicina esterna e delicatamente togliete anche i residui di terra. Poi spolverateli con un panno umido per eliminate ogni impurità e affettateli, tenendoli da parte. Lavate e tagliate anche a metà i pomodorini e mettete da parte pure questi.
Quindo preparate il composto per gratinare: tritate con un coltello o un una mezzaluna le nocciole fino ad ottenere una granella. Poi versatele in una ciotola insieme al formaggio grattugiato o al pecorino, aggiungete qualche fogliolina di timo e un paio di cucchiai di olio extravergine. Mescolate fino ad ottenere un composto compattoe assaggiate per capire se serve un pizzico o due di sale fino.
A quel punto tornate alle patate: aggiungete i pomodorini e qualche fogliolina di timo, proseguendo la cottura a fiamma moderata per circa 2 o 3 minuti. Poi unite anche i funghi e andate avanti a fiamma moderata. Lasciate amalgamare e se vedete che si sta asciugando troppo aggiungete ancora un cucchiaio di olio, proseguendo la cottura per 3 minuti.
Infine versate tutto in una pirofila da forno, leggermente unta con olio. Poi spolverizzate tutta la superficie con il composto per la gratinatura e cuocete in forno a 200° per 10 minuti azionando il grill negli ultimi 5.
Sfornate e servite ancora caldo.