Maionese di avocado: finalmente ora sarà più semplice accontentare tutti

Onnivori e vegani trovano il loro punto d’incontro con una salsa che piace a tutti e costa anche poco: è la maionese di avocado, davvero sorprendente

Come potete mettere d’accordo i gusti dei puristi e dei vegani? Non è semplice, ma ci sono ricette che vanno bene per tutti. Una di queste è la maionese di avocado, cdecuisamente diversa da quella tradizionale e non solo per il suo colore verde.
Non ci sono uova, per prepararla dovete usare l0olio di semi di mais oppure di semi di sesamo e il latte di soia oppure quello di riso. La chiamiamo maionese, anche senza uova, perché la consistenza è la stessa e perché potete usarla per accompagnare piatti di carne, di pesce ma anche per condire le verdure e l’insalata. Oppure da spa,amre alla base di un panino o di una piadina, proprio come quella classica.

Maionese di avocado

Avocado
pixabay

La maionese di avocado può essere conservata in frigorifero, all’interno di un contenitore ermetico, fino ad un massimo di 4 giorni. Ma il suo aspetto positivo è che, a differenza della maionese classica, potete anche congelarla.

->> LEGGI ANCHE: Insalata di anguria, feta, avocado e mirtilli: un concentrato di benessere che ti conquisterà

Ingredienti:
1 avocado maturo
50 ml di latte di soia o di riso
80 ml di olio di semi
1/2 di lime
1 pizzico di tabasco
sale fino q.b.

Preparazione:
Bastano pochi minuti per preparare un’ottima maionese di avocado. Cominciate con il frutto: prendete l’avocado, tagliatelo a metà e togliete tutta la polpa con un cucchiaio. Se è molto maturo, sarà un gioco da ragazzi farlo perchè la polpa interna è bella morbida. Nel caso invece sia meno maturo, pelate la buccia esterna e tagliate a dadini la polpa.
Versate la polpa dell’avocado in un recipiente alto o una caraffa, aggiungendo subito l’olio di semi , il latte di soia o di riso e il succo di mezzo lime. Poi anche qualche goccia di tabasco (ne bastano poche, altrimenti rovinerete la salsa) e un pizzico di sale.

maionese
canva

Poi frullate tutto con un minipimer, fino a quando ottenete una maionese bella cremosa e morbida. A quel punto potete consumatala subito oppure lasciarla in frigorifero fino all’utilizzo.