Il metodo furbo per pulire e cucinare le more, frutti con tante virtù

Se non sai come pulire bene le more, allora prova questo metodo per eliminare ogni impurità. In pochi minuti, potrai portare in tavola uno dei frutti estivi più apprezzati, con la garanzia di una massima igiene.

Il caldo torrido estivo cambia anche le nostre abitudini alimentari. Prediligiamo frutta, verdura e ortaggi di stagione più ricchi di fibre e sali minerali. Ci accaldiamo, sudiamo di più e cerchiamo di compensare la perdita di liquidi con una dieta mirata.

Ovviamente, non bisogna mai dimenticare di bere molto, almeno 2 litri di acqua al giorno. Per gli spuntini pomeridiani, invece, è importante mangiare più frutta. In estate possiamo scegliere tra una vasta gamma di frutti, molti dei quali davvero gustosi. Spopolano l’anguria e l’anans ma, un posto d’onore, spetta anche alle more, che hanno tante proprietà benefiche.

Le more, come tutti i frutti di bosco, contengono antocianine e flavonoidi, due sostanze con spiccate proprietà antiossidanti. Inoltre, questi deliziosi frutti selvatici sono dissetanti, depurativi e stimolano la diuresi.

Ma c’è di più: grazie alla loro azione aiutano a mantenere pulite le arterie e sono alleate preziose per la prevenzione cardiovascolare. Inoltre, sono ricche di fibre e di vitamina C che rinforza sistema immunitario.

Ma vediamo ora come si puliscono le more. Ecco il metodo semplice e veloce per eliminare ogni impurità.

Come pulire bene le more in poco tempo step by step

more
Foto: Adobe Stock

Le more sono frutti selvatici gustosi ma, allo stesso tempo, molto delicati. Rovinarle è un attimo! Ecco perché bisogna fare molta attenzione sia con la raccolta che con la pulizia. Procediamo per gradi e vediamo quali sono gli step da seguire per non danneggiarle.

Se ti trovi in un bosco e ti viene voglia di cogliere questi deliziosi frutti da un rovo, ti conviene prendere soltanto quelli maturi al punto giusto. Per capirlo, devi badare al colore, che deve essere tra il viola intenso e il nero, e alla consistenza. Se sono sode, allora vuol dire che sono ben mature.

LEGGI ANCHE –> Come utilizzare i frutti di stagione più consumati: ecco le ricette dolci e salate a base di ciliegie

L’indizio in più: se noti una certa resistenza, cioè che la mora non viene via subito, allora significa che non è pronta ad essere raccolta. Colore e consistenza sono i due fattori da considerare anche quando acquisti le more dal tuo fruttivendolo di fiducia.

Passiamo ora al secondo step, ovvero a come lavare bene le more. Ecco quali sono i consigli da seguire.

  1. Lava le more pochi minuti prima di consumarle (o di congelarle) se non vuoi che si rovinino prima ancora di portarle in tavola.
  2. Per lavarle hai 2 opzioni: usare l’acqua corrente fredda o immergerle in una contenitore abbastanza grande, perché non devono ammassarsi.
  3. Lasciale in ammollo per 4-5 minuti.
  4. Trascorso il tempo utile sistemale, una ad una, su un panno asciutto.
  5. Una volta che si sono asciugate bene, puoi mangiarle o utilizzarle per preparare una deliziosa marmellata.

Per la preparazione della confettura, seguiamo la ricetta proposta su cucinare.it.

INGREDIENTI

  • 1 Kg di more
  • 500 gr di zucchero
  • 2 cucchiai di succo di limone.

PREPARAZIONE

  1. Dopo averle lavate e asciugate, sistema le more in una ciotola.
  2. Aggiungi i due cucchiai di succo di limone e lo zucchero.
  3. Mescola bene il tutto e lascia in posa per circa 12 ore.
  4. Trascorso il tempo utile, versa il preparato in una pentola antiaderente e porta ad ebollizione.
  5. Mescola di tanto in tanto usando un cucchiaio di legno. Le more, pian piano, inizieranno a rilasciare il succo.
  6. Lascia cuocere per 30 minuti.
  7. Per capire se la marmellata ha raggiunto la giusta consistenza, mettine un po’ in un piatto e fallo ruotare. Se la marmellata non cola ai lati, allora è perfetta!

Ora sai come valorizzare al meglio le more, meravigliosi frutti estivi che piacciono quasi a tutti. Prova subito questa ricetta!

I consigli di Chedonna.it: TROPICA – Gelso nero (Morus nigra) – 200 Semi

Caratteristiche:

  • Premio per 200 semi per confezione
  • Cresce in ambienti chiusi è possibile durante tutto l’anno.
  • Quattro semi di colore carta in formato cartolina con illustrazione di colore
  • Con istruzioni per la coltivazione e la cura estese.
  • Solo un prodotto TROPICA originale con la carta a 4 colori con foto a colori e le istruzioni dettagliate di coltivazione! Spedizione gratuita per ordini da € 20

Prezzo Di Listino:
3,15 €

Nuova Da:
3,15 € In Stock
acquista ora