Ecco il trucco per riutilizzare le capsule del caffè: scopri come risparmiare e non inquinare

capsule
Fonte: Canva

Risparmiare e non inquinare: ecco il trucco per riutilizzare le capsule del caffè e ricaricarle di nuovo. Scopriamo come si fa.

Bere uno o più caffè nel corso di una giornata è un’abitudine di gran parte degli italiani. C’è chi utilizza la moka e chi invece preferisce prepararsi un caffè espresso simile a quello del bar con una macchinetta elettrica.

Tra i vari modelli di questo utile elettrodomestico troviamo quelle a capsule che per quanto ci permettano di preparare degli squisiti caffè sono anche quelle che generano più rifiuti. Le capsule infatti, a differenza delle cialde, fatte di carta, sono di plastica e alluminio e producono all’incirca 120mila tonnellate di rifiuti all’anno.

Forse però non tutti sanno che esiste un trucco per riutilizzare le capsule e ricaricarle all’infinito permettendoci così di preparare più caffè e produrre meno inquinamento possibile. Scopriamo come risparmiare e non inquinare.

Ecco il trucco per riutilizzare le capsule del caffè

capsule
Fonte: Canva

A casa, in ufficio, o nei luoghi pubblici, ormai le capsule per il caffè si trovano praticamente dappertutto. In continuo aumento, il mercato delle capsule ha un valore pari a vendite annuali per 10 miliardi di euro. Esse però generano tantissimi rifiuti creando inquinamento dannoso per la salute e per l’ambiente.

Oltre a saperle ben smaltire a casa e gettarle correttamente possiamo anche riutilizzarle più e più volte così da generare meno sprechi, risparmiare e non inquinare l’ambiente. Esiste infatti un trucco per ricaricarle una volta utilizzate così da poter preparare più e più caffè, risparmiare e non inquinare l’ambiente.

Ricaricarle manualmente può essere una soluzione per ridurre l’impatto ambientale della plastica ma anche dell’alluminio visto che molte di esse sono anche composte interamente di questo materiale. Vediamo allora come procedere facilmente.

Ingredienti

  • caffè in polvere

Strumenti

  • capsule usate
  • fogli di alluminio
  • un cucchiaino
  • forbicine

Procedimento

Dopo aver utilizzato la capsula anziché gettarla basterà lavarla in maniera accurata, togliere tutto il contenuto del caffè già utilizzato, lasciarla asciugare, quindi procedere a riempirla nuovamente.

A tal proposito procediamo così. Con un paio di forbicine apriamo la parte superiore della capsula. Quindi sotto l’acqua corrente laviamo accuratamente la capsula dopo averla svuotata. La lasciamo asciugare quindi prendiamo il caffè in polvere e la riempiamo bene fino in cima. Poi tagliamo la carta di alluminio a forma rotonda e ricopriamo la nostra capsula in modo da farla aderire bene ai bordi. A questo punto la capsula è di nuovo pronta per preparare un altro caffè.

LEGGI ANCHE –> Come riutilizzare il riso avanzato: scopri le ricette per riciclarlo senza sprechi

Possiamo precedere così finché la capsula non sarà deteriorata, in quel caso procediamo a smaltirla. Per farlo correttamente basterà seguire pochi accorgimenti. Se la capsula è in plastica con la linguetta in alluminio, basterà separare le linguette in alluminio dal contenitore di plastica e mettere i due tipi di rifiuti nel posto giusto della raccolta differenziata. Se invece la capsula è tutta di alluminio basterà sciacquare la capsula e metterla direttamente nei rifiuti dove si smaltisce l’alluminio.