Allerta alimentare per semi di sesamo di un noto marchio

allerta alimentare
fonte foto: Adobe Stock

Nuova allerta alimentare per dei semi di sesamo richiamati ancora una volta per presenza di ossido di etilene.

Come molti sapranno, nell’ultimo anno sono stati richiamati diversi lotti di semi di sesamo dei più svariati marchi. E tutto a causa di un potente pesticida riscontrato in quantità di gran lunga superiori alla norma. Un problema che negli ultimi tempi sembrava essere rientrato e che invece è tornato a presentarsi proprio di recente.

Risale infatti agli ultimi giorni un nuovo richiamo per un lotto di semi di lino del marchio Sarchio SPA. Scopriamone insieme tutti i dettagli, come riconoscerli e come comportarsi qualora si scoprisse di averli in casa.

Richiamati semi di lino: ecco di quali stratta

semi di sesamo sarchio
fonte foto: Sito del Ministero della Salute

L’allerta arriva dal sito del Ministero della Salute dove è possibile trovare tutte le informazioni a riguardo. Le più salienti da conoscere sono le seguenti:

  • Nome del prodotto: Semi di sesamo
  • Ragione sociale OSA. Sarchio SPA
  • Numero di lotto: 204431
  • Data di scadenza: 31/07/2022
  • Confezione da 180 g
  • Marchio: Sarchio SPA
  • Nome del produttore: Sarchio SPA
  • Sede dello stabilimento: Via dei trasporti 22-28 – 41012 Carpi (MO)
  • Motivo del richiamo: Presenza di ossido di etilene

LEGGI ANCHE -> Allerta alimentare per tre tipi di burro diversi. Ecco perché sono pericolosi

L’invito è ovviamente quello di non consumare per nessun motivo questi semi. Inoltre, come spesso avviene in questi casi, chi dovesse avere in casa il lotto sopra indicato è pregato di riportarlo presso il punto vendita dove, molto probabilmente, potrà ottenere un cambio con un prodotto dello stesso valore o avere un rimborso.

Perché i semi di sesamo richiamati sono pericolosi

divieto
fonte foto: Adobe Stock

La sostanza rinvenuta nei semi di sesamo si chiama ossido di etilene ed è un potente pesticida usato spesso per l’industria alimentare. È infatti in grado di tenere lontani sia gli insetti che la muffa dai cibi. In grandi quantità, però, può danneggiare i reni e rischia di essere cancerogeno. Quando ne viene trovata una misura che supera quelle previste per legge, avviene quindi un richiamo degli alimenti che lo contengono.

Ne consegue che consumarlo i semi di sesamo richiamati è altamente pericoloso. Qualora lo si fosse fatto prima di leggere dell’allerta il consiglio è quindi quello di rivolgersi al proprio medico curante per spiegargli la situazione.

LEGGI ANCHE -> Allerta alimentare per nota spezia in vendita nei supermercati

Restare sempre aggiornati sulle varie allerte alimentari è un buon modo per prendersi cura sia di se che dei propri cari. E tutto evitando alimenti potenzialmente dannosi e che una volta individuati è possibile evitare scegliendone di più idonei.