Ti è avanzato il risotto? Ti sveliamo come trasformarlo in piatti così buoni da leccarsi i baffi

risotto
fonte foto: Adobe Stock

Scopri come riutilizzare il risotto avanzato per dar vita a piatti ancor più buoni ed in grado di farti fare bella figura.

Il risotto è una delle preparazioni più amate della nostra cucina. Morbido, cremoso e con un sapore sempre speciale, è in grado di unire insieme ingredienti diversi tra loro esaltandoli e donandogli al contempo un sapore decisamente utile. Apprezzato da tutti, rientra tra quei piatti che si possono preparare sia per tutti i giorni (ed in particolare per rendere più speciale la giornata) che quando si hanno ospiti che si desidera sorprendere. Non per niente si tratta di un piatto sempre presente ai matrimoni e agli aventi degni di nota.

Insomma, preparare un risotto è indice di una buona conoscenza sia della cucina che dei gusti dei propri ospiti, motivo per cui è sempre una garanzia. Cosa fare, però, quando se ne prepara un po’ troppo e nonostante la sua indiscussa bontà il risotto avanza? Niente paura, perché ci sono diversi modi per riutilizzarlo dandogli nuova vita e creando dei piatti così succulenti da rischiare di ritrovarsi a dover preparare il riso in quantità doppia in futuro.

Come realizzare piatti eccezionali con il risotto avanzato

arancini
fonte foto: Adobe Stock

Quando si prepara del risotto, orientarsi con le quantità è spesso difficile. Si tratta infatti di un ingrediente che tende a crescere in cottura e a che a volte lo fa in modo più o meno abbondante. Così, anche avendoci posto la giusta attenzione, può capitare di trovarsi con del risotto avanzato in pentola anche dopo aver servito delle porzioni abbondanti.

Cosa fare, allora? La soluzione perfetta è quella di conservarlo, gustarsi il proprio pasto e prepararsi a fare faville con il risotto avanzato. Perché se c’è una particolarità che rende questo tipo di preparazione ancor più speciale, è quella di prestarsi a svariati modi per riutilizzarlo. E tutto dando vita a piatti ancora più buoni. Scopriamo quindi alcune tra le ricette più golose alle quali è possibile dar vita con del risotto avanzato.

LEGGI ANCHE -> Il tuo piatto è troppo piccante? Scopri come rimediare senza doverlo buttare

Gli arancini di riso. Iniziamo con una delle preparazioni a base di riso più golose tra tutte. Si tratta dei famosi arancini (o arancine) di riso. Basta infatti aggiungere al risotto avanzato gli ingredienti che si amano di più, creare delle palle (anche più ovoidali) e panarle con farina, pangrattato e uova sbattute. Friggere il tutto (volendo si può usare anche la friggitrice ad aria) e gustare. In estate rappresentano un ottimo antipasto e di sicuro si tratta di un piatto che ameranno anche i bambini.

Inoltre si tratta di una preparazione realizzabile da qualsiasi risotto di partenza. Che si tratti di quello al pomodoro, di uno ai funghi o allo zafferano, basterà aggiungere qualche ingrediente che stia bene con gli altri e si otterranno ogni volta arancini diversi e per questo ancor più apprezzati.

Le frittelle di riso. Se non si ha tempo per gli arancini si può ripiegare sulle delle frittelle di riso. Basta aggiungere del parmigiano al risotto e creare dei dischi, panarli e cuocerli in padella. Una versione più sana ma comunque golosa che si potrà servire insieme ad un bel contorno di verdure saltate in padella.

Basterà poi aggiungere del formaggio e si otterrà un piatto unico goloso e sicuramente in grado di farsi apprezzare da tutti. Inutile aggiungere, poi, che le frittelle possono anche essere fritte, trasformandosi in un piatto che gli adolescenti (ma anche i grandi) ameranno incredibilmente.

I peperoni ripieni di riso. Se si desidera rivisitare il riso avanzato in modo leggero ed estivo si può ravvivarlo con dei dadini di formaggio ed un po’ di olio saltando tutto in padella ed inserendolo poi nei peperoni. Un piatto sicuramente colorato che sarà più che apprezzato e che porterà colore e allegria in tavola.

Ancor più buono se si valuterà per inserire il risotto (sempre precedentemente mescolato) in forno per una gratinatura al tutto. Il risultato sarà così buono che non si vedrà l’ora di riassaggiarlo.

Lo sformato di riso. Rispolveriamo un grande classico al quale si può dar vita anche a partire da del risotto avanzato. Basta infatti condire il tutto per renderlo un po’ più saporito e realizzare uno sformato. Ottimo da presentare il giorno dopo per un pasto piacevole da gustare e sicuramente ricco di sapore.

L’ideale quando si ha voglia di sorprendere famiglia e amici con qualcosa di buono anche quando si ha poco tempo da trascorrere ai fornelli. Tempo che agli occhi degli altri sarà stato tantissimo, visto il risultato bello da vedere e ottimo da gustare.

La frittata di riso. Un’altra preparazione super golosa è quella della frittata di riso alla quale si può dar vita anche con ciò che è rimasto in pentola. Basta infatti aggiungere spezie, formaggio a dadini, parmigiano e uova e creare una frittata da preparare in padella.

Il sapore sarà del tutto diverso da quello del giorno prima e si potrà godere di un piatto semplice e anche divertente da preparare. E tutto senza far sprechi e senza per questo dover rinunciare al sapore.

LEGGI ANCHE -> Vuoi realizzare un risotto perfetto? Ti sveliamo i trucchi che devi assolutamente conoscere

Trovare dei modi semplici e alternativi per dare nuova vita al risotto avanzato è sicuramente utile, pratico e divertente. Al contempo garantisce di far sempre bella figura (con poca fatica) sia con i propri familiari che tra amici e parenti. Ciò che conta è ricordarsi che una volta riutilizzato il risotto, eventuali ulteriori avanzi non potranno essere scaldati o conservati ancora. È quindi molto importante valutare eventualmente di fare porzioni abbondanti creando piatti unici che saranno di certo apprezzati.

Quella di riutilizzare il risotto è senza alcun dubbio la scelta giusta per chi non ama gli sprechi e si diverte al contempo a fare sempre nuovi esperimenti in cucina. E dopotutto, cosa c’è di meglio proprio di un buon risotto per lanciarsi in preparazioni sempre diverse ma dalla sicura riuscita? Con un po’ di fantasia i piatti da preparare sono semplicemente infiniti.