Ritenzione idrica e cellulite, sicura di saperle distinguere? Ci sono delle differenze, ecco quali!

cellulite
(Adobe Stock)

Ci sono delle differenze enormi tra ritenzione idrica e cellulite, ma non sempre vengono colte. Facciamo il punto sulle cause e i consigli da seguire per migliorare l’aspetto della pelle.

Con l’inizio della bella stagione, indossiamo mise più fresche e sbarazzine. Via i colori scuri e largo alle tinte pastello. Il nostro look cambia completamente e scopriamo di più le gambe. Ma, dopo un lungo inverno, non sempre sono come le vorremmo!

Ognuna di noi desidera avere gambe lisce, sode e ben definite. Ma, diciamoci la verità, i periodi di lockdown hanno messo a dura prova la nostra silhouette. Abbiamo condotto una vita più sedentaria, scandita dallo smart working e da pochissime occasioni di socialità.

Il Covid-19 ha stravolto abitudini e stili di vita; gli effetti sono visibili anche sulle gambe! In molti casi sono meno toniche, più gonfie e con la tipica pelle a ‘buccia d’arancia’.

Parliamo spesso, tra amiche, di cellulite e ritenzione idrica. Ma siamo sicure di saperle distinguere? E’ una domanda lecita considerando il fatto che, molte di noi, usano i due termini come fossero dei sinonimi. Invece le differenze sono abissali! Facciamo il punto insieme.

Cellulite e ritenzione idrica: le differenze che non cogli!

cellulite
(Adobe Stock)

Cellulite e ritenzione idrica sono due inestetismi delle pelle, su questo non ci piove! Ma le caratteristiche biologiche dei due disturbi sono molto diverse. Ne parla la dottoressa Federica Almondo a IoDonna.

«La ritenzione idrica – spiega la nutrizionista è un disturbo tipicamente femminile caratterizzato da un ristagno di liquidi e tossine nei tessuti. Questo inestetismo colpisce le zone predisposte all’accumulo di grasso (cosce, glutei e addome) e si manifesta con rigonfiamenti ed edemi».

Le cause più comuni della ritenzione idrica sono: cattiva alimentazione, sedentarietà, disfunzioni ormonali.

La cellulite, invece, è conseguenza di un deficit nel microcircolo, che porta ad una scarsa ossigenazione dei tessuti. Tutto questo si manifesta con buchi e avvallamenti brutti da vedere; parliamo della cosiddetta pelle a buccia d’arancia’.

«Le zone coinvolte più facilmente – spiega ancora Almondo – sono cosce, fianchi, glutei e zona addominale. Le cause scatenanti sono legate a una predisposizione genetica, a fattori che causano ritenzione idrica (ormoni, alimentazione scorretta e sedentarietà) e ad un microcircolo alterato e poco efficiente».

Queste sono le differenze tra i due disturbi. Ma vediamo ora cosa si può fare, in concreto, per avere gambe e glutei più belli! Ecco alcune buone pratiche da seguire.

LEGGI ANCHE –> Gli esercizi giusti per combattere la cellulite

  • Per sconfiggere la ritenzione idrica rivedi subito la tua dieta! – Se ne segui una troppo ricca di sale, ci sarà uno squilibrio nel rapporto sodio-potassio. La conseguenza più evidente sarà l’insorgenza di gonfiori ed edemi, tipici delle ritenzione idrica.
  • Bevi almeno 2 litri di acqua al giorno – E’ un’altra buona abitudine per prevenire la ritenzione idrica. Il segreto è: bere a piccoli sorsi, lentamente e lungo tutto l’arco della giornata.
  • Per contrastare la cellulite, segui un programma d’allenamento quotidiano! Fare attività fisica è fondamentale, sempre però in abbinamento ad un’alimentazione sana ed equilibrata. Alcuni esercizi, molto mirati, possono aiutarti a prevenire il ristagno di liquidi. Un consiglio: evita però di affaticare troppo gli arti inferiori, così da evitare l’accumulo di altri liquidi.
  • Sì ai massaggi linfodrenanti – Che migliorano la circolazione linfatica. Tra i trattamenti di ultima generazione c’è anche la pressoterapia, che aiuta a spezzare gli accumuli di fibre che causano rigonfiamenti e avvallamenti sulla pelle.
  • Impara a gestire lo stress – Perché ci sono conseguenze negative per la pelle, dovute ad una maggiore produzione di cortisolo, conosciuto proprio come ‘ormone dello stress’.

Se anche tu combatti con questi problemi, è arrivato il momento di invertire la rotta! Correggi subito le cattive abitudini e sii costante: solo così potrai ottenere buoni risultati.

I consigli di Chedonna.it: LOVAGE Crema Anticellulite Snellente

Caratteristiche:

  • ✅  𝗧𝗥𝗔𝗧𝗧𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗢 𝗣𝗥𝗢𝗙𝗘𝗦𝗦𝗜𝗢𝗡𝗔𝗟𝗘 – Il costante utilizzo quotidiano di giorno e notte combatte l’accumulo dello strato adiposo e aiuta a ridisegnare velocemente la silhouette rimodellando l’area interessata donando tonicità e lucentezza ai tessuti senza ungere.

  • 🛑  𝗦𝗧𝗢𝗣 𝗔𝗟𝗟𝗔 𝗖𝗘𝗟𝗟𝗨𝗟𝗜𝗧𝗘 – L’effetto lipolitico della crema snellente favorisce l’attenuazione dell’adiposità localizzata di cosce, pancia, fianchi, glutei e gambe. Con la crema Lovage potrai migliorare e rimodellare le zone critiche e a ritrovare le Naturali curve perse. Adatta per tutti i tipi di cellulite fibrosa, compatta e sclerotizzata.

  • 🌿  𝗔𝗧𝗧𝗜𝗩𝗔 – Innovativa formula dona da subito un effetto rassodante e riducente alla tua pelle. Arricchita con gli estratti vegetali di tarassaco e caffeina la crema Lovage attiva la circolazione per un effetto Detox, stimola il drenaggio dei liquidi stagnanti, garantendo ultra ossigenazione ai tessuti che appaiono più tonici, donando sensazione di leggerezza e sollievo.

  • 👍  𝗗𝗜 𝗙𝗔𝗖𝗜𝗟𝗘 𝗨𝗧𝗜𝗟𝗜𝗭𝗭𝗢 – Applicare la crema con un massaggio costante e circolare fino al suo completo assorbimento. Possibili arrossamenti e leggero pizzicare stanno ad indicare l’attivazione immediata delle cellule del vostro corpo. Sin dalle prime applicazioni noterete effetti lifting estetici e una riduzione notevole della pelle a buccia d’arancia.

  • 💯  𝗚𝗔𝗥𝗔𝗡𝗭𝗜𝗔 𝗘 𝗤𝗨𝗔𝗟𝗜𝗧À – Siamo orgogliosi dei nostri prodotti MADE IN ITALY e siamo certi di fornire il top in qualità, sicurezza e servizio. Offriamo una assistenza entro 24h. Se non sarai soddisfatto potrai rendere il prodotto senza alcuna spiegazione.

Prezzo Di Listino:
26,99 €

Nuova Da:
23,99 € In Stock
acquista ora