8 mosse per combattere la ritenzione idrica | Sane abitudini

0
49

La ritenzione idrica è la nostra nemica per eccellenza, spesso è accompagnata da uno stato di cellulite e riesce per giunta ad incrementare il nostro peso. Scopriamo tutto su cosa comporta trattenere i liquidi, perché e soprattutto cosa fare per migliorare la situazione che ci affligge, qui 8 mosse per combattere la ritenzione idrica.

8 mosse per combattere la ritenzione idrica
8 mosse per combattere la ritenzione idrica | Sane abitudini (Istock photo)

Combattere la ritenzione idrica è per ogni donna una costante sfida. Le cause sono molte e riguardano senza dubbio alimentazione e stile di vita. Proviamo ad approfondire insieme l’argomento, chiarifichiamo il problema e proviamo a contrastarlo.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Perché il nostro corpo trattiene i liquidi?

Perché il nostro corpo trattiene i liquidi
Perché il nostro corpo trattiene i liquidi? 8 mosse per combattere la ritenzione idrica (Istock photo)

La ritenzione idrica non è che un ristagno patologico di fluidi tra una cellula e l’altra. Si attua una ritenzione di liquidi, tossine e sali minerali e, nello specifico, vi è uno squilibrio tra potassio e sodio. Quando il sodio è presente in quantità maggiore rispetto al potassio il corpo tende a trattenere più acqua. Il ristagno dei fluidi avviene in zone specifiche del corpo: addome, cosce e glutei. Questo comporta a noi donne, specialmente nel perdiodo bikini, non pochi disagi. Non siamo libere di indossare tutto quello che desideriamo, il problema ci crea inoltre uno stato di nervosismo non indifferente. Scopriamo quali sono le cause.

Le cause

Si annoverano all’insorgenza della ritenzione idrica numerose cause, vediamole insieme

  • Cattivo funzionamento della circolazione linfatica e del microcircolo sanguigno locale o, correlate, patologie specifiche che caricano i reni o ancora stati infiammatori
  • Sedentarietà
  • Alimentazione inadeguata
  • Fumo di sigaretta
  • Sale, il consumo eccessivo di esso

Quest’ultimo punto è molto importante in quanto il consumo eccessivo di sodio nei tessuti richiama acqua e inevitabilmente crea un accumulo di liquidi. L’insorgenza della ritenzione idrica avviene mediante un edema piuttosto visibile, un rigonfiamento. Se proviamo a schiacciare con un dito la parte laterale della coscia e notiamo togliendolo l’impronta abbiamo sicuramente ritenzione idrica in atto.

La questione peso e lo stile di vita da condurre

Se abbiamo dei chili di troppo e pensiamo che la causa sia la ritenzione ci stiamo in gran parte sbagliando. È proprio il grasso in eccesso che porta ad uno sfogo di ritenzione. Ciò comporta una cattiva circolazione ed ostacola la diuresi. In particolare, nelle stagioni più calde, chi ne soffe, avverte gonfiore ai piedi e alle gambe.

Lo stile di vita è indicativo. Siamo solite adottare una serie di abitudini errate che non fanno che peggiorare la situazione, stravolgere la situazione e apportare dei cambiamenti sarà fondamentale. La sedentarietà, lo stare sempre in piedi fermi provoca ritenzione idrica. Vediamo come sgonfiare piedi e gambe in modo naturale e stiliamo tutte le buone abitudini da mettere in pratica, ci vorrà attenzione, impegno e costanza ma con pizzico di motivazione saremo in grado di portare avanti la sfida, anche perché, i risultati ci renderanno davvero felici! Vediamo quali sono queste buone norme di vita da acquisire quanto prima.

  • Se siamo costrette a stare in piedi ferme cerchiamo per quanto possiamo di camminare avanti e indietro
  • Solleviamoci sulla punta dei piedi e riappoggiamo i talloni a terra tutte le volte che possiamo
  • Evitiamo tacchi troppo alti e abiti troppo stretti
  • Seguiamo una dieta equilibrata senza eccesso di cibi raffinati e zuccheri
  • Riduciamo drasticamente il consumo di alcolici
  • Includiamo nella nostra alimentazione: ananas e i kiwi, anguria, frutti rossi, cetrioli, lattuga, spinaci, cavolfiori, broccoli, pomodori e peperoni
  • Limitiamo il sale
  • Bere acqua in abbondanza
La questione peso e lo stile di vita da condurre
La questione peso e lo stile di vita da condurre per contrastare la ritenzione idrica (Istock photo)

Il movimento fisico costante è l’arma più efficace. Se vogliamo ottenere dei risultati a 360 gradi dobbiamo anche metterci in testa che l’attività fisica è davvero fondamentale per il nostro totale benessere e per dare completezza al nostro stile di vita sano.