Se strappi i capelli bianchi ne crescono di più: verità o grossa bufala?

strappare capelli bianchi cosa succede
(Chedonna.it)

Strappare i capelli bianchi secondo la tradizione popolare è una pessima idea. Ogni singolo capello bianco strappato, infatti, lascerebbe il posto ad almeno sette capelli senza colore. Si tratta di una verità inevitabile o è un caso di bufala storica? 

Quando i capelli bianchi cominciano a spuntare l’agitazione sale inevitabilmente: le donne cominciano a pensare immediatamente di correre ai ripari e di cominciare a utilizzare l’henné per nascondere i segni dell’invecchiamento mentre gli uomini, meno inclini a tingere i capelli, probabilmente correranno in palestra a gestire la crisi di mezza età.

Che si sia uomo o donna, però, passare per la fase in cui si decide di strappare i capelli bianchi appena spuntati è praticamente inevitabile.

Tutti coloro che lo hanno fatto però hanno sempre temuto che la tradizione dicesse il vero e che i capelli bianchi si sarebbero moltiplicati nel giro di pochissimo tempo. Qual è la verità e soprattutto cosa c’è alla base di questa convinzione?

Strappare i capelli bianchi non li moltiplica, anche se potrebbe sembrare

capelli bianchi
(Chedonna.it)

Quella relativa alla crescita incontrollata dei capelli bianchi non è l’unica credenza diffusa intorno a come crescono i peli corporei.

Un’altra credenza molto diffusa, e che ha terrorizzato generazioni di donne, è quella relativa al rasoio. Secondo questa credenza depilarsi con il rasoio fa crescere più peli di quanti ce ne fossero prima all’interno della zona depilata.

Che collegamento c’è tra queste due credenze, che sembrano così diverse? Entrambe si basano sullo stesso errore di valutazione e, in pratica, sono due facce della stessa leggenda metropolitana.

Tagliare i peli con il rasoio non li moltiplica, anche se effettivamente dopo aver depilato due o tre volte la parte a distanza di qualche giorno l’una dall’altra, si vedranno spuntare più peli.

La spiegazione di questo fenomeno è semplicissima, eppure non sono in molti a focalizzarla: i peli non crescono tutti insieme, ma in diversi cicli di ricrescita.

Questo significa che, mentre alcuni peli sono già spuntati e hanno raggiunto diversi millimetri di lunghezza, altri peli saranno pronti a spuntare dall’epidermide e quindi a cominciare la loro crescita mentre gli altri l’hanno conclusa.

Se però si prende l’abitudine di tagliare i peli con il rasoio si costringono i peli di tutte le “generazioni” a crescere insieme perché, quelli che sono cresciuti prima, vengono tagliati e quindi sono costretti a ricominciare a crescere da zero mentre i peli più recenti stanno cominciando a spuntare.

Cosa c’entra questo con i capelli bianchi? Tutto!

Quando cominciamo a strappare i capelli bianchi uno a uno in realtà non stiamo uccidendo il follicolo pilifero che li genera. Esattamente come accade per la ceretta, infatti, strappare il pelo dalla radice non impedirà al bulbo pilifero di produrre un capello praticamente identico nel giro di qualche tempo.

Leggi Anche => Perché i capelli bianchi affliggono anche le giovanissime under 40? 

Quando si comincerà a strappare sistematicamente tutti i capelli bianchi che abbiamo in testa si finirà quindi per “costringere” i follicoli piliferi a produrne di nuovi tutti insieme.

Questo comporterà la ricrescita in contemporanea di tutti i capelli bianchi strappati l’ultima volta, facendo nascere la convinzione che quei capelli bianchi prima non ci fossero o non fossero così tanti.

Si può continuare a strappare i capelli bianchi senza problemi allora? Assolutamente sì, dal momento che questo non cambierà letteralmente nulla della salute della chioma o del cuoio capelluto.

Bisogna chiedersi però fino a che punto sarà possibile continuare a strappare i capelli piuttosto che tingerli. Di certo coprire i capelli bianchi senza tintura è possibile, ma si tratta ti rimedi topici, molto superficiali e poco duraturi.

Se però il problema è genetico, e già intorno ai venti o venticinque anni si cominciano a manifestare in maniera evidente i primi capelli bianchi, allora sarà strettamente necessario ricorrere a tinture o ad altri prodotti specifici per risolvere questo problema quando è ancora di scarsa entità.

Il Consiglio di Chedonna (clicca sull'immagine per vedere il prodotto su Amazon)

Caratteristiche:

  • Spray istantaneo per coprire temporaneamente i capelli bianchi, Ideale per nascondere la ricrescita tra una tinta e l’altra
  • Capelli bianchi coperti in soli 3 secondi, Risultato omogeneo senza demarcazioni per un colore impeccabile
  • Consigli per l’uso: Agitare il flacone, quindi vaporizzare sui capelli asciutti e spazzolati a 10-15 cm dalle radici, Lasciare asciugare per 1 minuto, Pulire eventuali macchie sul viso con una salvietta struccante
  • Formula leggera e facile da applicare, Si fonde alla perfezione con il colore dei capelli, Lunga tenuta no transfer fino allo shampoo successivo
  • Contenuto: 1x Spray correttore per radici e capelli bianchi L’Oréal Paris Ritocco Perfetto, Colore: Bruno, Quantità: 75 ml

Prezzo Di Listino:
9,90 € (13,20 € / 100 ml)

Nuova Da:
6,80 € (9,07 € / 100 ml) In Stock
acquista ora