Brave and Beautiful anticipazioni: triangolo d’amore e il pericolo di vita

brave and beautiful logo
foto dal Web

Tutto quello che c’è da sapere sulle nuove puntate di Brave and Beautiful: le anticipazioni dal 5 al 9 luglio, della serie turca in onda su Canale 5.

Se siete fan delle serie TV turche e avete già visto  Grand Hotel – Intrighi e passioniMr. Wrong – Lezioni d’amoreDaydreamer – Le ali del sogno Love is in the Air, allora sicuramente vi appassionerete anche a questa serie TV che vede protagonisti gli attori Kivanc Tatlitug e Tuba Buyukustun.

In Turchia, lo show è andato in onda dal 2016 al 2017, mentre in Italia è pronto a debuttare su Canale 5 durante tutta l’estate per farci compagnia. La data di uscita precisa, infatti, è il 5 luglio 2021, e lo show andrà in onda in daytime, cioè in fascia oraria pomeridiana, precisamente alle ore 14:45. Ma di cosa parla la serie? Ecco la trama e alcune anticipazioni.

LEGGI ANCHE –> Anticipazioni Beautiful, la verità sulla malattia di Sally cambia tutto

Brave and Beautiful: trama e anticipazioni della serie turca in onda dal 5 luglio 2021

protagonista e cavallo
Foto dal Web

La serie racconta la storia di Cesur Alemdaroglu, Kivanç Tatlitug, che dopo una lunga assenza ritorna al suo piccolo paese d’origine non lontano da Istanbul per vendicarsi di Tahsin Korludag, Tamer Levent, nemico giurato della sua famiglia.

Ma il piano di vendetta di Cesur, benché congegnato nei minimi dettagli, ha tralasciato una variabile tanto pericolosa quanto imprevedibile: l’amore. Cesur infatti si innamorerà della bella Sühan, ma il loro legame sarà tanto forte quanto contrastato.

Negli episodi che vedremo nella settimana che va dal 5 al 9 luglio 2021 ecco cosa succederà: appena arrivato nella terra dei Korludag, Cesur salva la vita a Sühan, figlia di Tahsin Korludag, il temuto padrone della maggior parte delle terre di tutta la regione. Tra Cesur e Sühan si accende subito una scintilla, ma lei è fidanzata con Bülent. Korhan, fratello di Sühan, è sposato con Cahide e viene costantemente umiliato dal padre, Tahsin. L’unica cosa in grado di mettere in buona luce Korhan agli occhi del padre è la nascita di un nipote maschio, ma Cahide non è ancora riuscita a rimanere incinta.

Sühan è ancora scossa dall’incidente e dall’incontro con Cesur e, quando si reca a casa sua per vedere la sua cavalla Carezza, si rende conto che quell’uomo la turba. La sera stessa Tahsin licenzia lo stalliere Kemal, che il giorno dopo viene assunto da Cesur.

I due esplorano insieme la tenuta e si accorgono che il corso d’acqua che scorreva sulla proprietà è stato deviato, così da rendere la terra improduttiva. Kemal trova degli uomini per sistemare la situazione. Intanto Tahsin cerca un modo per annullare la vendita, ma il Direttore del Catasto non gli lascia molte speranze. Cahide prosegue nel suo piano di farsi credere incinta e si reca alla farmacia di Adalet a comprare un test di gravidanza, contando sulla mancanza di discrezione della giovane farmacista Necla.

Tahsin Korludag fa annullare il contratto di vendita del terreno corrompendo polizia e Procura. Durante la festa di compleanno di Tahsin, Bulent chiede a Suhan di sposarlo, ma lei rifiuta accampando delle scuse. Cesur assiste alla scena e umilia Bulent di fronte a tutti. Più tardi, ubriaco e fuori di sé, Bulent dà fuoco alla proprietà di Cesur, ma quello che non sa è che all’interno della casa c’è anche Tahsin, venuto a parlare con Cesur.

Cesur, dopo aver salvato la vita a Tahsin, si risveglia in casa Korludag, circondato da tutta la famiglia dell’uomo che ha salvato. Con loro c’è anche Bülent, che cerca in tutti modi di nascondere un’ustione sulla mano. La cosa però non è sfuggita a Cahide e Bülent, messo alle strette, è costretto a confessarle la verità: è stato lui ad appiccare il fuoco e ad aver tentato di uccidere Cesur, ma è pronto ad offrirle anche tutto il suo patrimonio purché non racconti nulla.

Sühan vuole offrire a Cesur le cure migliori, tutta la famiglia gli è riconoscente. Nella camera in cui alloggia, l’uomo trova un quadro con uno stemma che rappresenta la sua famiglia. Tahsin sospetta che l’incendio sia stato appiccato da Kemal, ma il ragazzo viene scagionato. Tahsin fa quindi in modo che, pur di scoprire il colpevole, la polizia interroghi l’intero paese. La tensione tra Cesur e Sühan sembra aumentare; mentre gli cura le ferite, vengono interrotti dalla signora Mihriban, madre di Bülent.

Hulya, dopo aver dormito con Bulent, si sveglia e lo caccia in malo modo quando Cahide bussa alla sua porta; a quel punto finge una crisi nervosa davanti a Cahide, che voleva interrompere il loro patto sulla finta gravidanza. Suhan va al laboratorio e scopre che tutti i lavoratori vorrebbero licenziarsi in segno di protesta nei confronti di Tahsin, che li accusa di aver appiccato l’incendio alla casa di Cesur. Suhan li convince a restare.

La sera, durante una cena a casa Korludag, Tahsin racconta a Cesur la storia della sua famiglia, ma in realtà sta raccontando la storia del padre di Cesur. Lui vorrebbe reagire ma è costretto a calmarsi per non farsi scoprire dai Korludag. Ora il suo obiettivo è di conquistare la cosa più cara a Tahsin, ovvero sua figlia Suhan, per poterlo distruggere.