Fiori di zucca fritti: ecco l’ingrediente segreto per farli croccanti e golosissimi

fiori di zucca fritti
Fonte: Canva

I fiori di zucca fritti sono un must dell’estate: ecco l’ingrediente segreto per farli croccanti e golosissimi.

Con l’arrivo della bella stagione tornano a farci visita anche i fiori di zucca che, come tutti ben sappiamo, sono squisiti da cuocere fritti. Non tutte le fritture però sono croccanti e asciutte e a volte inserire un ingrediente diverso dal solito può fare la differenza.

Per preparare fiori di zucca fritti che siano croccanti e asciutti esiste un metodo che arriva direttamente dal Sol Levante e che assicura un risultato eccezionale in termini di gusto e sapore.

La tempura è infatti un metodo per friggere verdure ma anche altri cibi come il pesce che permette di ottenere fritti croccanti, asciutti e ariosi. Scopriamo allora l’ingrediente segreto per preparare i fiori di zucca squisiti.

Ecco l’ingrediente segreto per fiori di zucca croccanti

fiori di zucca fritti
Fonte: Canva

Se vogliamo friggere i nostri fiori di zucca oltre alla classica pastella che si può preparare con diversi sistemi, qui ti abbiamo fornito una versione con un ingrediente segreto, esiste un metodo che arriva dal Giappone: la tempura.

Una pastella adatta anche a chi soffre di celiachia perché priva di glutine. Ma ideale se si vuole preparare un fritto croccante, asciutto e privo di unto. Facile da realizzare è ideale per preparare non solo i fiori di zucca, ma anche altre verdure come carote, zucchine, cipolle o melanzane e pesce, ad esempio gamberi, calamari, e via dicendo.

Ma qual è l’ingrediente segreto o meglio i due ingredienti fondamentali per realizzarla? La farina di riso e l’acqua frizzante rigorosamente fredda. Scopriamo allora la ricetta con dosi e preparazione.

Ingredienti per 4 persone

  • 16 fiori di zucca
  • 150 g di farina di riso
  • 150 g di acqua frizzante ghiacciata
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • sale q.b.
  • olio di semi q.b.

LEGGI ANCHE –> Il primo piatto che celebra l’estate: la pasta alle zucchine e fiori di zucca un tripudio di sapori

Preparazione

Iniziamo dalla pulizia dei fiori di zucca: li laviamo velocemente e li asciughiamo, togliamo il gambo e il pistillo centrale avendo cura di non romperli.

Passiamo ora alla pastella: in una ciotola mettiamo la farina di riso, un pizzico di bicarbonato e uno di sale. Uniamo l’acqua frizzante ghiacciata e meglio se appena aperta. Versiamola a filo e mescoliamo con la frusta a mano. Il composto dovrà risultare denso.

Per capire se è la consistenza giusta basterà immergere un fiore e vedere se quando lo tirate fuori resta attaccato uno strato di pastella. Se dovesse essere troppo densa si può unire un po’ d’acqua mentre se troppo liquida poca farina di riso. Mescoliamo bene. A questo punto non ci resta che friggere.

In una padella dai bordi alti mettiamo abbondante olio di semi e portiamo a una temperatura di circa 170°C, per verificarla senza termometro possiamo immergere un goccia di pastella, se affonda e poi torna subito a galla significa che è pronta per friggere.

A questo punto immergiamo i fiori di zucca nella pastella, uno alla volta e poi li passiamo nell’olio bollente. Se vogliamo ottenere un risultato più gonfio possiamo prendere un po’ di pastella con le dita e farla cadere direttamente sopra i fiori di zucca così da formare delle escrescenze croccanti.

Facciamo cuocere qualche minuto e poi li togliamo dall’olio e li lasciamo asciugare su della carta da cucina così da fargli eliminare l’unto in eccesso.

Non mettiamo troppi fiori di zucca a friggere insieme altrimenti abbasseremo la temperatura dell’olio. Proseguiamo così fino ad esaurimento dei nostri fiori. Aggiungiamo un pizzico di sale e serviamoli ben caldi.