Hai sempre fame dopo un pasto? Ti sveliamo il perché e come fare per non ingrassare

ragazza affamata
fonte foto: Adobe Stock

Hai sempre fame dopo i pasti? Scopri il perché e come rimediare per non prendere peso.

Sempre più persone accusano il problema della fame dopo i pasti. Una fame che giunge a volte anche dopo un’ora o due e che si fa sempre più forte arrivando al punto da dover mangiare di nuovo.

Un problema che se protratto nel tempo può portare all’aumento di peso e che può rappresentare un vero ostacolo per chi si trova a dieta. Per fortuna, non si tratta di qualcosa di incomprensibile. Al contrario, le problematiche sulle quali indagare sono diverse e una volta scoperta la causa, basterà porvi rimedio per risolvere in modo definitivo il problema.

Perché si ha fame dopo i pasti? Le cause più comuni e come risolvere il problema

donna che ha fame
fonte foto: Adobe Stock

Avere fame dopo i pasti è sempre indice di un problema di fondo che solitamente è legato a ciò che si è mangiato. Posto che si da per assunto che ai pasti si è raggiunta la sazietà (seppur per poco) e che quindi non si è mangiato troppo poco, i motivi sono spesso legati al tipo di nutrienti scelti e a come si è scelto di combinarli tra loro.

Per saziarsi a lungo è infatti importante che l’organismo riceva i giusti nutrienti, quelli in grado di dare una risposta ormonale corretta ovvero senza picchi di glicemia. È quindi indispensabile mangiare in modo sano e bilanciato inserendo ad ogni pasto la giusta quota di proteine, carboidrati e grassi.

Spesso si avverte fame poco dopo aver mangiato quando si consumano colazioni a base di cereali raffinati o di dolci e quando si sceglie di pranzare con un piatto di pasta con pomodoro e con verdure. L’assenza di un’adeguata quota proteica e di una di grassi buoni portano infatti la glicemia ad innalzarsi spingendo l’insulina ad entrare in circolo in eccesso e conducendo rapidamente al famoso senso di fame.

Basti pensare alla differenza che si riscontra mangiando un piatto abbondante di proteine ed una porzione di pasta. Nel primo caso è probabile che ci si senta sazi già mentre si mangia, mantenendo la sazietà per parecchie ore. Nel primo caso, pur saziandosi inizialmente, entro una o due ore si tornerà ad avere fame.

LEGGI ANCHE -> Vuoi dimagrire saziandoti velocemente? Impara a distinguere le calorie che mangi

Per evitare di trovarsi a mangiare più volte tra un pasto e l’altro è quindi importante imparare bilanciare i pasti. Avete mai provato la differenza tra un piatto di pasta con sugo di pomodoro ed una con ragù e parmigiano? La seconda sazia di più e mantiene più a lungo. E visto che innalzerà meno la glicemia, è persino più dietetica. Bello, no?

Ovviamente, se nonostante si è certi di mangiare già in modo bilanciato e nelle giuste proporzioni la fame rimane costante, i problemi possono essere di vario tipo. Motivo per cui può essere utile indagare con il proprio medico al fine di escludere problemi ormonali o di altro tipo. Fatto ciò, potrebbe risultare utile l’aiuto di un nutrizionista in grado di stabilire un piano alimentare studiato ad hoc e che consenta di sentirsi appagati dopo i pasti.

Piccole strategie per evitare di sentirsi affamate dopo i pasti

donna davanti al frigo
fonte foto: Adobe Stock

Ora che abbiamo appurato che per non sentire costantemente lo stimolo della fame è importante mangiare in modo bilanciato, inserendo proteine magre, carboidrati provenienti da cereali integrali, legumi, frutta e verdure e grassi buoni, scopriamo altre strategie che possono aiutarci in tal senso.

  • Inserire più fibre nei pasti
  • Masticare con calma
  • Concentrarsi su ciò che si sta mangiando
  • Evitare zuccheri o bevande zuccherate
  • Iniziare il pasto con un’insalata condita con un filo d’olio

Queste semplici abitudini, legate ad un po’ di attività fisica e ad un’alimentazione appropriata al proprio stile di vita, aiuteranno a non sentire più lo stimolo costante della fame e a godere al meglio di ciò che si mangia. E tutto senza prendere peso o mettere a rischio la propria linea.

LEGGI ANCHE -> Vuoi perdere peso facilmente? Mangia di più a colazione! Scopri come e perché funziona

Avere sempre fame può avere anche cause di tipo psicologico o dovute ad una scarsa nutrizione. Per questo motivo, al fine di escludere problematiche più importanti, il consiglio è sempre quello di rivolgersi al proprio medico curante.