Vuoi diventare amica delle sorelle o dei fratelli del tuo fidanzato? Ecco perché e anche come fare!

diventare amica con il fratello del partner
(fonte: Unsplash)

Tu ed il tuo fidanzato state insieme da qualche tempo e temi che la presentazione in famiglia sia imminente? Meglio cercare di diventare amica con i fratelli del tuo partner e portarli dalla tua parte: ecco come puoi fare.

In una relazione, spesso, l’incontro con i familiari rappresenta uno di quei momenti che può fare la differenza.
Se venire a contatto con i genitori o con i nonni del tuo partner ti sembra difficile, di solito almeno qualche giorno prima può capitarti di conoscere un altro componente della famiglia.

I fratelli (o le sorelle, ovviamente) del tuo compagno!
Ecco cosa puoi fare per renderteli amici ed anche per approcciare per la prima volta alla famiglia del tuo compagno.

Diventare amici con i fratelli del partner: ecco come puoi fare e perché è utile

diventare amica con i fratelli del partner
(fonte: Unsplash)

Se il tuo compagno ha fratelli o sorelle, probabilmente ti è già capitato di incontrarli o di conoscerli.
Generalmente, infatti, i fratelli del tuo partner sono un ottimoprimo gradino” tra le presentazioni ufficiali (alla mamma ed il papà) e l’ingresso in famiglia.

Avere dalla tua parte i fratelli del tuo compagno è fondamentale per riuscire a cavartela in situazioni un poco più “spaventose“.
Andare la prima volta a cena dai tuoi suoceri oppure conoscere la famiglia del tuo partner, infatti, può essere stressante.

LEGGI ANCHE –> E’ troppo presto per conoscere i genitori? Ecco che cosa significa quando lui te lo chiede

Hai paura di fare qualche figuraccia e sei di certo nervosa e piuttosto suscettibile. In più, poi, a volte ci si mettono familiari che fanno domande inopportune o che cercano di metterti in imbarazzo facendoti magari sentire inadeguata.
Insomma: avere come amico il fratello del tuo fidanzato è fondamentale per la tua “sopravvivenza“!

I fratelli del tuo partner , infatti, possono aiutarti a gestire la tensione facendo qualche battuta o disinnescando situazioni potenzialmentepericolose” senza rischiare nulla. Per questo motivo, quindi, devi assolutamente farteli amici se puoi e se li incontri prima!
Ma come fare? Ecco i nostri suggerimenti.

Come stare simpatica ai fratelli del tuo partner: la (brevissima) guida

Partiamo da un presupposto: è impossibile stare simpatici a qualcuno solo volendolo.
Di certo tra te ed i fratelli del tuo partner dovrà esserci una qualche affinità, altrimenti essere amici sarà decisamente poco facile!
Di certo, però, porsi in maniera educata ed evitare scivoloni ti aiuterà, in ogni caso, ad avere il fratello del tuo compagno dalla tua parte.
E questo è già tanto!

Se, però, vi piacete già e c’è modo per diventare amici, ecco la nostra lista di suggerimenti per diventare immediatamente amici con il fratello del tuo compagno.
(Ed avere anche una mano ed un aiuto durante gli incontri con i familiari).

  • evitare di scherzare da subito sul tuo partner: lo sappiamo, lo sappiamo. I due fratelli (o fratello e sorella) si prendono in giro e raccontano storie da brividi riguardo la loro infanzia.
    Prima di inserirti in questa dinamica, però, aspetta almeno di conoscere meglio il fratello del tuo partner! Non dire che il tuo partner è il peggior dittatore e bullo che sia mai esistito sulla faccia della Terra solo per ridere: lascia che sia suo fratello a raccontartelo!

LEGGI ANCHE –> Ecco cosa non devi assolutamente mai fare quando incontri i suoceri per la prima volta: la lista

  • non criticare la loro famiglia: ok, i familiari del tuo partner e di tuo fratello sono decisamente spaventosi. Forse vivono in un lugubre maniero e cenano a lume di candela e ti hanno lasciato una sensazione decisamente spaventosa quando li hai conosciuti per la prima volta: non fa niente.
    Evita, assolutamente, di essere il primo o la prima a sparlare della loro famiglia con il fratello del tuo partner!
    Fai attenzione anche quando, magari, il tuo compagno ed il partner giudicano i comportamenti bizzarri dei loro familiari (magari la loro paura dell’aglio o quell’abitudine di non riflettersi negli specchi). Lascia che siano loro a sparlare: dopotutto è la loro famiglia!
    Non ti chiediamo di mentire ma di rimanere sempre educata e gentile.
  • evita di importi: non cercare di essere sempre la più simpatica o la persona perfetta per diventare amica del fratello del tuo partner immediatamente. Insomma, come per la maggior parte delle relazioni, è meglio evitare di fingere cercando di essere subito il numero uno. Dovrete frequentarvi (si spera) ancora per molto tempo: qualsiasi tipo di finzione verrà presto scoperto e si tratterà di una figuraccia difficilmente recuperabile!
  • mostrati aperta e disponibile: se, invece, tra di voi c’è un vero feeling, allora perché non cercare un terreno comune?
    Magari potete frequentarvi anche al di fuori degli ambienti e delle situazioni familiari (certo, sempre senza passare il limite).
    Potete visitare mostre, andare insieme dall’estetista oppure provare qualcosa di nuovo, basta che vi vada davvero.

Diventare amica con i fratelli del partner è fondamentale per assicurarsi un aiuto in più quando ti trovi in difficoltà. Meglio fare un tentativo (ragionato), il prima possibile!