Patate fresche al pesto: questo contorno vi lascerà di stucco

contorno estate
adobestock

Il pesto con la pasta è un classico, ma per condire le patate è una vera sorpresa. Prepariamole per accompagnare piatti di carne e di pesce, specie d’estate

Le patate fresche al pesto sono un contorno saporito e goloso, ottimo da servire per accompagnare piatti a base di carne e di pesce, sia al forno che alla griglia. Una ricetta facile da preparare ma molto piena, con una variazione sulla base.
Infatti nel pesto classico ci sono i pinoli e il pecorino. In questo caso invece non metteremo formaggio e al posto di pinoli useremo le mandorle pelate. Il principio è lo stesso, solo che invece di condire un piatto di pasta, faremo lo stesso con le patate.

Patate fresche al pesto: quali scegliere?

contorni
oixabay

Per questa ricetta vi consigliamo di usare delle patate vecchie, possibilmente non farinose. Se riuscite, prendetele tutte più o meno delle stesse dimensioni in modo che cuociano in maniera uniforme.

Ingredienti
4 patate medie
1 mazzo basilico
50 g di mandorle pelate q.b.
1 spicchio aglio
olio extravergine d’oliva q.b.
sale q.b.

Preparazione:

Lavate le patate sotto acqua corrente (fatelo sempre anche quando non le cuocete con la buccia), poi mettetele a bollire in una pentola con acqua già salata. Dopo 25 minuti circa saranno pronte, scolatele e pelatele, poi lasciatele raffreddare.

->> LEGGI ANCHE:Sformatini freddi con patate e melanzane: un antipasto geniale

Intanto che aspettate, potete preparare il pesto alle mandorle. Versate nel bicchiere del mixer le foglie di basilico già lavato e asciugato con un canovaccio pulito, poi l’aglio pelato, abbondante olio extravergine, le mandorle pelate.
Aggiungete anche tre cubetti di ghiaccio, poi frullate tutto fino ad ottenere una crema omogenea. Ovviamente se in casa avete un mortaio e siete pratiche di pesto, potete usare quello nella maniera classica, ma senza il ghiaccio.

contorno
adobestock

Quanto il, pesto è pronto, versatelo in una ciotola e passate alla composizione. Tagliate le patate a spicchi oppure a cubi e poi conditele con il pesto di basilico mescolando bene. Se la stagione è quella estiva, lasciate le patate fresche al pesto in frigorifero almeno per 1 ore prima di servirle. Altrimenti vanno bene a temperatura ambiente