Come riciclare l’olio delle conserve: ecco alcune idee per riutilizzarlo nei piatti in cucina

riciclare olio conserve
Fonte: Canva

Ecco alcune idee per riciclare l’olio delle conserve senza sprechi: scopri come riutilizzarlo in altri piatti in cucina.

In inverno abbiamo preparato le nostre conserve a base di funghi sott’olio e carciofini, ora in estate quelle a base di melanzane, zucchine e peperoni.

Ma con tutto quell’olio extravergine d’oliva che abbiamo utilizzato per prepararle cosa fare ora? Buttarlo ci sembra uno spreco anche perché l’olio extravergine d’oliva è un alimento prezioso e ricco di benefici. 

Scopriamo allora come riciclare l’olio delle conserve riutilizzandolo in alcuni piatti in cucina. 

Ecco come riciclare l’olio delle conserve nei piatti

riciclare olio conserve
Fonte: Canva

L’olio extra vergine d’oliva noto per le sue preziose proprietà viene utilizzato nelle cucina mediterranea per condire praticamente tutte le pietanze.

Non solo, quando si preparano le conserve di verdure ne serve una gran quantità per far sì di tenerle immerse e non farle andare a male.

A proposito qui trovi alcune gustose ricette come quella delle melanzane sott’olio o delle zucchine sott’olio e carciofi sott’olio.

Una volta però che la nostra conserva è finita cosa facciamo con l’olio? Utilizzarlo giorno per giorno per altri piatti è sicuramente un’idea geniale anche perché buttarlo sarebbe un vero spreco. Ecco allora alcune idee per riciclare l’olio delle conserve in cucina.

1) Vellutate e zuppe. Le vellutate e le zuppe sono sicuramente un piatto sano e leggero. Possiamo mettere alla fine, per condire il nostro piatto, un cucchiaino d’olio delle conserve così da non sprecarlo.

2) Verdure grigliate o gratinate. Possiamo aggiungere poco olio delle conserve per condire le verdure alla fine prima di metterle in forno.

LEGGI ANCHE –>I modi alternativi per riciclare le bucce degli agrumi in cucina: scopri le idee più utili

3) Contorni. Nelle verdure lesse ma anche saltate in padella possiamo aggiungere poco olio delle conserve.

4) Pesto. Ad esempio possiamo preparare un pesto di zucchine, in tal caso uniamo l’olio delle conserve di zucchine.

5) Primi piatti. Se prepariamo un sugo al pomodoro possiamo aggiungere dell’olio delle conserve per profumare il piatto alla fine. Prima naturalmente non dovremo aver esagerato con l’olio altrimenti rischiamo di fare un piatto troppo unto.

Ricordiamo inoltre che l’olio può avere anche altri numerosi utilizzi e non solo in cucina. Quello delle fritture esausto ad esempio possiamo riciclarlo in vari modi.