Ecco svelata la dieta più facile del mondo: pochi accorgimenti per un risultato efficace

dieta facile
Fonte: Canva

Se vuoi perdere fino a 4 chili in un mese: ecco la dieta più facile del mondo, con pochi accorgimenti ottieni un risultato efficace. 

Se stai cercando una dieta che ti permette di perdere fino a 4 chili in un mese senza dover necessariamente calcolare il peso degli ingredienti o cercare alimenti strani al supermercato ecco quello che fa per te.

Si tratta di un dieta semplicissima adatta a chi segue ritmi serrati, lavora, e non ha tempo di stare dietro alla dieta tutto il giorno. Secondo uno studio una donna su 5 in California rispetta le regole di un regime dimagrante.

Capita spesso che chi lavora sia costretto a pranzare in maniera sregolata, consumando qualcosa in maniera fugace di fronte al pc. Non solo chi lavora fuori ma anche se si mangia in casa, magari perché il lavoro è in smart working, può risultare comunque difficile preparare cibi sani e pesare gli alimenti. Scopriamo allora la dieta facile.

Ecco la dieta più facile del mondo

pranzo mensa
Fonte: Canva

Un regime elaborato dal dottor Pietro Migliaccio, presidente della Società italiana di scienza dell’alimentazione, che consente di assumere 1200 calorie al giorno e si può seguire sia se si mangia al bar che a casa.

In pratica si consumano 5 pasti al giorno, suddivisi nei 3 classici principali e 2 spuntini che saranno a base di yogurt, frutta o crackers. A pranzo e cena si sceglie tra carne o pesce e naturalmente le verdure di contorno. La pasta e il riso sono consentiti invece solo 2 volte alla settimana. Dopo cena si può mangiare un frutto o un bicchiere di latte, volendo un paio di biscotti.

LEGGI ANCHE –>La dieta del dottor Migliaccio: perdi peso assumendo 1200 calorie

Una volta che si raggiunge il peso forma man mano si potranno introdurre più calorie aumentando la quantità degli alimenti. Si tratta inoltre di una dieta che si ispira ai principi di base della dieta mediterranea e che può essere seguita senza particolari avvertenze. Purché naturalmente si goda di buona salute. Stando a quanto afferma il fautore di tale regime.
In ogni caso è sempre bene consultare il proprio medico di base e non affidarsi al fai da te, a maggior ragione se si soffre di qualche patologia.
Scopriamo allora le regole di base per una dieta sana ed equilibrata.
1) Per carne, pesce e verdure prediligere cotture leggere: al forno, al cartoccio ma anche alla piastra o al vapore.
2) Utilizzare poco sale. Meglio avvalersi di spezie e aromi per conferire sapore alla pietanza che abbondare con il sale responsabile di ritenzione idrica.
3) Uova e formaggi solo una volta alla settimana. 
4) Patate e legumi non sono contorni. Le patate non sono verdure quindi devono sostituire eventualmente i carboidrati come pasta e pane. Altrimenti i legumi si possono mangiare con la pasta come piatto unico. Si può abbinare pasta e patate durante lo stesso pasto?