I migliori trucchi per fare dei ‘sogni lucidi’. Al risveglio potrai finalmente raccontarli!

donna
(Pixabay)

Ecco alcuni consigli da seguire per fare dei ‘sogni lucidi’. Al risveglio potrai raccontarli con dovizia di particolari!

Capita spesso di sognare. E’ un fenomeno psichico legato al sonno, in particolare alla fase REM, che si caratterizza con immagini e suoni percepiti come reali da chi dorme.

Le teorie scientifiche sui sogni sono tante. Tra le più accreditate c’è quella secondo cui il cervello, mediante i sogni, elabora tutti i pensieri del giorno. In altre parole sarebbero una ‘proiezione’ del nostro vissuto quotidiano.

Quasi tutte facciamo dei sogni. A volte sono così belli e appaganti che, al risveglio, ci sentiamo cariche di positività. Altre volte, invece, non sono così rassicuranti e ci mettono di cattivo umore. Al di là dei diversi tipi di sogni, capita spesso di non ricordarli, quantomeno non nei minimi particolari.

Seguendo alcuni suggerimenti è possibili migliorare la percezione dei sogni, così da ricordarli con più lucidità al risveglio. Scopri subito di più!

Impara a fare dei ‘sogni lucidi’ con questi trucchi infallibili!

donna
(Pixabay)

Quasi tutti facciamo dei sogni e, alcuni, sono ricorrenti. Ma, nei ‘sogni lucidi’, il soggetto dormiente prende il controllo dell’azione; si sente più libero di muoversi nello scenario onirico, senza avere paura delle possibili conseguenze sulla realtà.

Fare dei sogni lucidi non è alla portata di tutti; c’è chi è più predisposto e chi, invece, può riuscirci soltanto con un po’ di esercizio. Vediamo insieme quali sono le ‘regole d’oro’ da seguire.

  • Bada alla qualità del sonno – Riposare bene è il primo passo per fare dei sogni più lucidi. E’ importante dormire su un materasso di buona qualità, poggiare la testa su un guanciale adatto e, soprattutto, assumere la giusta posizione per tutta la durata del sonno. Questi tre elementi, insieme, ti garantiranno una maggiore predisposizione a sognare, soprattutto in fase REM.
  • Stimola di più la fantasia – Di giorno, cercando di allontanarti un po’ dalla solita routine carica di stress e preoccupazioni. Se dai al cervello i giusti input, verranno elaborati di notte, come buna base per dei sogni lucidi.
  • Realizza un ‘diario onirico’ – Nel quale appuntare tutto quello che ricordi del sogno, al tuo risveglio. E’ un esercizio per stimolare la tua memoria e, se fatto con regolarità, ti aiuterà a mettere insieme sempre più particolari!

LEGGI ANCHE –> Sognare di viaggiare: cosa significa e quale bisogno segreto ci indica

  • Prepara il corpo a sognare –  Magari facendo una doccia e bevendo una tisana rilassante prima di andare a letto. Eliminerai tutto lo stress accumulato di giorno, predisponendoti meglio a sognare.
  • Cura bene l’alimentazione – Per favorire un sonno tranquillo che, a sua volta, concilia bene i sogni lucidi.
  • Occhio alle luci in camera da letto! – Assicurati che le tapparelle siano chiuse bene per evitare che le prime luci del giorno possano disturbare il sonno e, quindi, interrompere i tuoi sogni.

Tirando le somme, possiamo affermare che non c’è una regola fissa per fare dei ‘sogni lucidi’. Ci sono soltanto delle buone pratiche da seguire per cercare di avere, progressivamente, risultati migliori.

Molto dipende comunque dalla predisposizione personale ad abbandonarsi agli scenari onirici. Alcuni ci riescono con più facilità. Ora, però, hai qualche consigli utile da mettere in pratica! Con un po’ di esercizio costante, ricorderai meglio i tuoi sogni, puoi starne certa!