Ti sveliamo tutti i segreti per scegliere bene la forma delle unghie in base a come hai le mani

unghie forma
(Adobe Stock)

Non sai come scegliere la forma delle unghie più adatta alle tue mani? Niente panico, ti sveliamo dei trucchi infallibili per non sbagliare! Avrai una manicure perfetta in pochi step!

Manicure che passione! Con l’inizio della bella stagione amiamo sfoggiare smalti in tinte pastello, abbinati alle mise. Le influencer di casa nostra, dalle sorelle Chiara e Valentina Ferragni, a Taylor Mega passando per Chiara Nasti (solo per citare alcuni nomi) sono sempre molto attente a seguire i nuovi trend in fatto di unghie.

Ma è davvero così semplice passare da una manicure all’altra senza tanti problemi? Beh, non proprio! Per un buon risultato, bisogna scegliere bene la forma da dare alle unghie. La regola d’oro è individuare quella più adatta per valorizzare le mani. Quindi, se la manicure della tua influencer preferita è divina, non è detto che a te doni.

Vediamo insieme quali sono le diverse forme di unghie e come fare per scegliere quelle giusta per te. Non è poi così difficile, basta seguire soltanto dei piccoli consigli!

Ecco come scegliere la forma delle unghie ideale per te!

unghie
(Adobe Stock)

Le mani sono il nostro biglietto da visita. La loro cura è un aspetto fondamentale per quasi tutte noi. A prescindere da quale sia la forma delle unghie che abbiamo ereditato, si possono comunque fare miracoli con una buona beauty routine quotidiana.

Per prima cosa, bisogna badare alla qualità delle unghie. Non sempre sono bianche e resistenti come vorremmo. Possono avere la tendenza a spezzarsi e a sfaldarsi, come conseguenza di carenze alimentari. Ci sono poi le cattive abitudini e l’invecchiamento che rendono orribili le nostre mani, senza una buona manicure.

Ecco quali sono i consigli da seguire se vuoi scegliere la forma delle unghie che ti sta meglio.

  • Considera la struttura della tua mano – Confrontandola magari con quella della tua amica del cuore. Devi capire bene se è piccola, grande e, soprattutto, qual è la lunghezza delle dita rispetto al palmo della mano. E’ un aspetto cruciale per scegliere la forma più adatta alle tue unghie.
  • Bada all’ampiezza del letto ungueale – Che altro non è che la base sulla quale appoggia e scorre la lamina dell’unghia. Ha un tipico colore rosato dovuto alla vascolarizzazione. Devi capire quanto siano larghe le tue unghie per realizzare una manicure armonica.
  • Asseconda la forma naturale dell’unghia – E’ un consiglio per realizzare una manicure bella e che sia il più naturale possibile. Scegli sempre una forma con lunghezza moderata, proporzionale alla tua mano.

LEGGI ANCHE –> Unghie e mani pronte per l’estate con lo scrub rinforzante e illuminante

Vediamo ora quali sono le forme di unghie più gettonate!

  • Arrotondate – Sono ritornate di gran moda e si adattano bene ad ogni tipo di mano, da quelle più tozze a quelle più ampie. Sono perfette se desideri un look raffinato ed elegante.
  • Squadrate – Unghie così hanno angoli ben definiti. Le punte sono molto scolpite quindi, una manicure di questo tipo, è la scelta giusta per chi ha dita affusolate. Inoltre, la forma squadrata, sta bene su unghie con letto ungueale abbastanza largo.
  • A stiletto – Sono giuste per chi ha mani tozze perché allungano le dita. Certo, non sono il massimo delle comodità.
  • A mandorla – Queste unghie hanno una base larga che si restringe verso la punta, che è molto sottile. Sono ideali per snellire un po’ le dita, dando un tocco di eleganza in più alle mani.
  • A squoval – Unghie così sono simili a quelle squadrate ma hanno angoli più dolci. Si adattano bene su una mano non troppo lunga.
  • A ballerina (o coffin) – E’ una forma ibrida tra le unghie a stiletto e quelle squadrate. La punta è quasi geometrica! Questa forma fa sembrare le dita più lunghe e affusolate.
  • A punta – Ci fanno pensare gli artigli degli animali! Completano un look deciso e graffiante ma non sono per tutte, perché ci vuole una certa dimestichezza anche solo per afferrare il cellulare.