Banana bread al caffé: l’idea geniale per colazione e merenda

ricetta recupero
adobestock

Se il pane fatto in casa è diventata la vostra passione, dovete assolutamente privare il banana bread al caffé. Una ricetta semplice per un risultato strepitoso

Una ricetta nata negli Stati Uniti almeno 90 anni fa ma che con il tempo non ha perso il suo fascino. Parliamo del banana bread, il pane a base di banane e farina che per molti è diventata una colazione nutriente. Oggi vi spieghiamo una delle tante varianti possibili, il banana bread al caffé

Un pane lievitato che ha bisogno di pochissimo per la sua lavorazione ed è pronto in circa un’ora. Perfetto per la prima colazione ma anche per una merenda energetica, anche da affettare e portare sia sul posto di lavoro che a scuola.

Banana bread al caffé: adatto agli intolleranti

Questa versione del banana bread al caffé è senza uova e latticini: per questo possono mangiarlo anche gli intolleranti alle uova e al lattosio. Si conserva per almeno 4-5 giorni ben avvolto in un canovaccio oppure in un contenitore ermetico.

Ingredienti
180 g Farina 00
50 g zucchero di canna
50 g farina di farro
2 cucchiai lievito per dolci
1 g sale fino
2 banane
5 g caffè solubile
60 ml olio di semi
30 ml latte di soia
1 buccia di arancia grattugiata
40 ml succi di arance
2 cucchiai zucchero a velo

Preparazione;
Setacciate in una ciotola la farina 00, la farina di farro e il lievito in polvere. A quel punto aggiungete le zest, cioè le bucce di un0arancia non trattata e tritate al coltello, il caffè solubile e il sale.
Mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamarli e tenete da parte. Poi in un’altra ciotola versate il latte di soia, l’olio di semi, lo zucchero di canna e il succo di arancia. Mescolate con una frusta a mano tutti gli ingredienti insieme e tenete da parte pure questo.

->>LEGGI ANCHE Come mangiare bene le banane: meglio marroni, gialle o verdi? Tutto quello che devi sapere

Sbucciate le due banane e schiacciatele con i rebbi di una forchetta fino a quando sono ridotte in purea. Aggiungetele al composto liquido a base di latte di soia e succo d’arancia, mescolando con una spatola per incorporare.
A quel punto versate gli ingredienti liquidi nella ciotola degli ingredienti secchi e mescolate sempre con delicatezza usando una spatola fino ad ottenere un composto omogeneo.


Versatelo in uno stampo da plum cake precedentemente imburrato e lasciate cuocere il vostro banana bread al caffè in forno già caldo a 180° per circa 45 minuti. Quando è pronto, soffice e profumatissimo, toglietelo dal forno e lasciatelo raffreddare completamente. Solo allora toglietelo dallo stampo e servitelo con una spolverata di zucchero a velo.