Ad ogni occhio il suo makeup! Tutte le astuzie per fare bene il trucco in base alla forma

Ecco le regole basilari da seguire per fare il trucco perfetto in base alla forma dell’occhio. Piccole astuzie per un makeup a prova di selfie!

Con l’inizio della bella stagione ci carichiamo di positività! Vogliamo sentirci più belle e seducenti, sempre perfette con il look giusto! Ad ogni mise il suo makeup: il viso è il nostro biglietto da visita. Si parte sempre da una buona base, per poi passare a truccare labbra, ciglia, sopracciglia e occhi.

Con uno sguardo si possono comunicare emozioni e sentimenti, più di mille parole! Ecco perché dobbiamo sempre valorizzarlo al meglio. Per questo, ci pensa il trucco, da fare rigorosamente in base alla forma dei nostri occhi.

Per le occasioni che contano, quasi sempre chiediamo aiuto all’estetista. Ma possiamo fare anche tutto a casa, da sole. Non è poi così difficile, seguendo alcune regole basilari. Scopriamo insieme tutte le astuzie per esaltare la forma dei nostri occhi, con il trucco giusto!

I segreti per un buon trucco in base alla forma dell’occhio

trucco occhi
(Adobe Stock)

Ad ogni occhio il suo make up! E’ questa la regola d’oro da seguire. Mai copiare il trucco di altre, perché potrebbe non essere adatto al tuo sguardo. Quindi, per prima cosa, studia bene la forma dei tuoi occhi. Di seguito ti diamo alcuni consigli utili per non sbagliare.

  • Occhi piccoli – Non sono un difetto. Se truccati bene, possono essere molto espressivi! Ovviamente, l’obiettivo è quello di ingrandirli un po’, nei limiti del possibile, evitando sempre l’effetto ‘finto’. Devi fare così. Scurisci un po’ la parte esterna dell’occhio (bordo ciliare e palpebra). Poi passa a schiarire leggermente quella interna. Infine, non dimenticare di sfumare le linee nette della matita con un ombretto. I tuoi occhi ti sembreranno più grandi ed espressivi!
  • Occhi troppo vicini – Se i tuoi sono così, puoi provare questa tecnica: schiarisci molto l’angolo interno e scurisci quello esterno. Alla fine, i tuoi occhi ti sembreranno più distanziati.
  • Occhi all’ingiù o con palpebre cadenti – Devi usare lo stesso trucco utile per gli occhi distanziati. Ma devi avere un’accortezza in più: per l’angolo esterno, devi sfumare verso l’alto il più possibile! Così facendo, a livello di effetto visivo, riuscirai a sollevare un po’ la palpebra.

LEGGI ANCHE –> Trucco occhi marroni: il makeup semplice e d’effetto che non hai mai provato!

  • Occhi ‘lontani’ – Non sono molto comuni. In questo caso, bisogna ridurre la distanza. Per un buon risultato finale, è utile scurire la palpebra fino alla radice del naso e del sopracciglio.
  • Occhi tondi e grandi – Con questi occhi, il make up deve puntare a rimpicciolirli leggermente e, soprattutto, ad allungarli verso l’esterno. Per raggiungere l’obiettivo, i make up artist suggeriscono di schiarire la palpebra ed allungare i due bordi ciliari (superiore ed inferiore).
  • Occhi a mandorla – Non vanno fatte ‘forzature’ se i tuoi occhi sono così. Devi essere brava a valorizzarli ma senza eccessi. Il modo migliore per farlo è eseguire una bordatura degli occhi usando una matita oppure un ombretto scuro. Fatto questo, puoi usare un kajal un po’ più chiaro nella rima interna. Il risultato sarà perfetto!

Cerca di risalire alla famiglia dei tuoi occhi per truccarli in modo appropriato. Con questi consigli avrai un risultato perfetto in pochi e semplici step. Cosa aspetti allora, seguili alla lettera!

 

Da leggere