Segui una dieta dimagrante e non riesci a perdere peso? Ecco in cosa sbagli

Se vuoi perdere peso, ma nonostante tutti i sacrifici e limitazioni non riesci molto probabilmente hai sbagliato in qualche cosa. Ecco gli errori da evitare se vuoi perdere peso.

donna grassa
Fonte foto:Adobe Stock

Un pò tutte noi ci siamo imbattute in dieta dimagrante per necessità magari legate a problemi di salute o solo per sentirsi in forma, ma nonostante tutto non si riesce a perdere peso. Si sa che tutte noi siamo sempre attente alla forma fisica per essere sempre impeccabili e perfette. Talvolta la scelta di perdere peso può dipendere da un fattore estetico o perchè si vuole indossare un capo che non vi entra più. Ma non sempre quando si segue una dieta dimagrante si riesce a raggiungere il peso ideale e gli obiettivi prefissati. Ma quali possono essere gli errori quando si decide di perdere peso senza il consiglio del nutrizionista? Scopriamo gli errori da evitare quando si vuole perdere peso.

Vuoi perdere peso e non riesci: ecco gli errori da evitare

piatto vuoto
Fonte foto:Freepik

Quando si decide di perdere peso in eccesso è necessario parlare con il nutrizionista o dietista così che potrà seguirvi al meglio. Si sa che il medico è in grado di stilare una dieta specifica in base ai chili da perdere, eventuali intolleranze, età e soprattutto stile di vita. Cerchiamo di capire perchè non si riesce a perdere peso nonostante tante rinunce.

-Consumo di cibi acidi. Non ci si rende conto che alcuni cibi sono particolarmente acidi e di conseguenza si rende molto più difficile la digestione. Di solito accade spesso quando si decide di assumere più cibi come carne, uova, latticini, birra, cioccolato, zucchero e alimenti particolarmente salati rispetto cibi alcalini come frutta, verdura e legumi. Questi ultimi cibi andrebbero assunti in maggior quantità rispetto ad altri, che apportano maggiori benefici all’organismo, in quanto ricchi in fibre, vitamine e sali minerali. E’ necessario mantenere in equilibrio il ph dell’organismo per evitare di andare incontro a problemi.

-Decidere di abolire gli spuntini. Durante l’arco della giornata si devono assumere 5 pasti, partendo dalla colazione fino ad arrivare alla cena, ma se si salta un pasto si rischia di arrivare affamati al pasto successivo. Indipendentemente se si lavora fuori casa durante il giorno è necessario concedersi delle pause e mangiare per evitare di andare incontro ad un calo glicemico e non solo potrebbe rallentare il metabolismo che invece deve essere sempre attivo. Ci sono dei trucchi che possono aiutarvi ad accelerare il metabolismo, scopri quali.

In particolar modo gli spuntini non sempre si mangiano durante il giorno. Ma non va assolutamente fatto perchè i due spuntini quello mattutino e pomeridiano vi aiutano a non arrivare affamati al pranzo e alla cena. Se si consumano spuntini salutari e leggeri evitando snack calorici e che non saziano sarebbe la soluzione migliore.

LEGGI ANCHE–>Hai sempre commesso questo errore durante la dieta, ecco perchè non dimagrisci!

-Eliminare completamente i carboidrati dalla dieta. Non si fa riferimento solo alla pasta, ci sono tanti altri cibi che contengono carboidrati. Abolire completamente un componente alimentare che apporta energia è sbagliato. Il nostro organismo ha bisogno di tutti i nutrienti, sicuramente non bisogna eccedere con le quantità, motivo per cui la guida di un  nutrizionista è davvero importante per non sbagliare. Magari optate per i carboidrati poco raffinati.

-Esagerare con i sostituti dello zucchero. Lo zucchero bianco è il dolcificante più utilizzato. Infatti si utilizza per dolcificare il caffè, latte o per preparare delle torte, ma l’errore che si commette quando si è a dieta è di eliminarlo e sostituirlo con altri. Ma non è sbagliato ma non va consumato in eccesso perchè potrebbe causare dipendenza, non solo fate attenzione ai cibi con zero zuccheri perchè ne contengono altri!

Seguite sempre il consiglio del nutrizionista ed evitate le diete fai da te!

 

Da leggere