Hai sempre commesso questo errore durante la dieta, ecco perchè non dimagrisci!

Quando si decide di iniziare una dieta si pensa che la soluzione immediata per perdere peso è quella di eliminare qualcosa. Scopriamo cosa non va fatto.

Quando si decide di perdere peso è necessario farlo consultando il nutrizionista, che saprà consigliarvi al meglio che alimenti assumere per perdere peso, ponendo attenzione anche alle quantità da assumere. Ma accade spesso che si decide di perdere peso senza consultare il parere medico stilando una dieta fai da te, eliminando dalla propria alimentazione alcuni cibi, che possono far ingrassare, ma non sempre è la scelta giusta. Di solito quando si inizia una dieta dimagrante si pensa che eliminare lo spuntino sia la scelta migliore, scopriamo perchè non va fatto questo errore.

Dieta e spuntino: errore da non fare mai

L’errore che tutte commettono quando decidono di seguire una dieta fai da te è di eliminare durante l’arco della giornata lo spuntino. Non va assolutamente fatto perchè i due spuntini quello mattutino e pomeridiano vi aiutano a non arrivare affamati al pranzo e cena.

Dimagrire
Foto:Freepik

Certo che bisogna prestare attenzione alla scelta dei cibi da assumere. Non solo è necessario però fare una colazione, pranzo e cena equilibrati dal punto di vista nutrizionale, non basta solo lo spuntino salutare. I due spuntini fuori pasto sono importanti per diversi motivi:

  • non arrivare affamati ai pasti principali
  • ripartizione omogenea delle calorie
  • si evita l’insorgenza di cali e picchi glicemici
  • assumere frutta (si sa che deve essere mangiata lontano dai pasti principali)

LEGGI ANCHE–>Frutta dopo pranzo: scopri perché non dovresti mangiarla

Quindi evitate di saltare gli spuntini durante il giorno, anzi ne approfittiamo per consigliarvi qualche alimento da assumere. Sicuramente la scelta deve ricadere su cibi poveri in grassi e zuccheri ma ricchi in fibre, sali minerali e vitamine. Si consiglia di fare lo spuntino della mattina intorno alle 10 se fate colazione alle 7 più o meno il pranzo delle 13, invece lo spuntino pomeridiano andrebbe fatto tra le 17 e 18.

CheDonna Facebook
Segui anche tu CheDonna su Facebook, clicca l’immagine ed entra nella nostra community!

Puntate sulla frutta fresca di stagione, magari in inverno e autunno anche un succo di arancia preparato in casa sarebbe ideale. Durante la stagione stiva e primaverile la natura ci offre più scelta, evitate di eccedere con i frutti troppo zuccherini. Anche della frutta secca come 3-4 noci, 8 mandorle, ma evitate gli snack light che sempre non lo sono, leggete attentamente l’etichetta, non devono contenere grassi idrogenati e strutto. L’importante è non superare le 150 calorie, ecco alcuni spuntini leggeri, cliccate qui e scoprirete! Anche sgranocchiare una carota o mangiare del finocchio potrebbe essere perfetto come spuntino.

Spuntini
Foto: Freepik

Ricordate di bere durante il giorno, l’idratazione non dovrebbe mancare evitate però acqua gassata e bevande zuccherine e gassate. Se per lavoro o impegni vi ritrovate a consumare lo spuntino fuori casa potete optare per una macedonia di frutta come una piccola pera, una fetta di ananas, qualche fetta di arancia e dei chicchi di melograno, evitate di aggiungere lo zucchero.

Quindi ricordate di parlare sempre con il nutrizionista quando decidete di perdere peso.

Da leggere