Spunti e idee geniali per riciclare bene le bucce di carota. C’è l’imbarazzo della scelta!

I trucchi che funzionano per riciclare le bucce di carote. Impara ad alleggerire la pattumiera, riducendo all’osso gli sprechi! Scopri subito di più!

bucce
(Adobe Stock)

In cucina non si butta via nulla, o quasi. E’ così per le verdure, delle quali possiamo riutilizzare l’acqua di cottura, per le bucce e i semi della frutta, ottimi per concimare il terreno, per i gambi dei carciofi, gli scarti dei crostacei, il nero di seppia, perfetto per preparare un buon risotto e così via.

Cucinare sì, ma occhio agli sprechi per una pattumiera più leggera. Ogni anno, finiscono tra i rifiuti organici tonnellate di cibo. Un vero peccato, se si pensa che molte persone faticano a mettere insieme il pranzo con la cena. Con la pandemia Covid-19, le diseguaglianze sono aumentate a dismisura.

Prima di buttare via del cibo, dovremmo sempre chiederci se può essere riutilizzato. Ci sono tante ricette gustose che si realizzano proprio con gli scarti alimentari. Parliamo spesso di riciclo in cucina, proponendo primi e secondi piatti ma anche contorni, salse e dessert facili da preparare. Per non parlare degli avanzi che, con la ricetta giusta, diventano dei veri e propri rimedi di bellezza.

In questo articolo vogliamo spiegarti come puoi riutilizzare le bucce di carote. Ci sono spunti e idee geniali che ti lasceranno di stucco. Scopri subito di più!

Trucchi in cucina per riciclare bene le bucce di carote

Anche della carota non si butta via nulla. Le sue bucce si prestano a tanti riutilizzi. Ti propiniamo, di seguito, un elenco di suggerimenti. Prendi subito nota!

carote
(Adobe Stock)

  • Perfette per una frittata. Fai saltare in padella le bucce e, poi, uniscile all’uovo. Mescola e amalgama bene e poi ripassa il tutto in padella a fuoco moderato, per completare la cottura. La tua frittata è pronta!
  • Preparaci un pesto. Segui lo stesso procedimento che usi per quello a base di basilico. Pesta bene le bucce di carote, unendo aglio, sale, olio extravergine d’oliva e un po’ di peperoncino. Ne ricaverai una salsa gustosa per condire la pasta!
  • Usale per le focacce. Le bucce di carote possono aggiungere una nota di sapore in più alla tua focaccia fatta in casa. Ti suggeriamo di sistemarle sulla superfice, per una perfetta doratura nel forno.

LEGGI ANCHE –> Polpette di carote: secondo piatto vegetariano e finger food

  • Riutilizzale per gli gnocchi. Lessa le bucce. Fatto questo, sminuzzale fino ad ottenere un composto da aggiungere all’impasto degli gnocchi. Devi amalgamare il tutto: farina, bucce di carote e uova. Se desideri gnocchi più soffici, puoi aggiungere 1-2 patate, in rapporto alla quantità di farina prevista dalla ricetta.
  • Trasformale in chips per gli aperitivi. Usa le bucce più sottili e sistemale in una teglia rivestita con della carta da forno. Fatto questo, imposta la modalità ventilata ed infornale a 150° per circa 40 minuti. Capirai che sono pronte quando inizieranno ad arricciarsi. Sono perfette per accompagnare un buon aperitivo!

Questi sono alcuni dei riutilizzi in cucina più gettonati. Ma le bucce di carote sono utili anche per preparare prodotti cosmetici 100% naturali. Pensa alle maschere viso oppure agli impacchi rigeneranti per capelli lunghi e sfibrati. Con un po’ più di esperienza, ne ricavi persino un concentrato per intensificare l’abbronzatura.

D’ora in avanti, non buttare più le bucce di carote. Metti in partica i consigli che ti abbiamo dato. Resterai soddisfatta, ne siamo certi!

Da leggere