Tutti hanno iniziato a farlo (o non farlo) e la notte dormono sonni tranquilli, scopri cosa!

Non tutti sanno che ci sono alcune cose che possono aiutarci a dormire bene, scopriamo cosa fare e cosa non fare se si vuole dormire sonni tranquilli.

E’ capitato a tutte noi avere difficoltà quando ci si mette a l letto, si impiega più tempo del dovuto per chiudere gli occhi e fare un sonno tranquillo fino al mattino seguendo senza svegliarsi. Purtroppo i motivi possono essere diversi, legati magari ad un periodo particolare della vita, stress, pensieri o altro. Ma avete mai pensato che quello che mangiate a cena potrebbe esserne la causa?

Scopriamo cosa fare o non fare se si vuole dormire sonni tranquilli!

Cosa fare o non fare prima di andare a dormire

Siete tutti curiosi e scoprire cosa andrebbe fatto o meno prima di andare a letto così da dormire sonni tranquilli. Non tutti sanno che ci sono alcuni cibi che possono essere davvero di aiuto così da migliorare la qualità del sonno, mentre altri possono renderci la notte davvero difficile.

dormire
Foto:Freepik

Innanzitutto va precisato che non bisogna mai trascurare la propria salute, se notate che spesso avete difficoltà a dormire o il sonno notturno è interrotto parlatene sempre con il medico, soprattutto se la situazione non è transitoria. Ci sono alcuni situazioni che possono mettere a dura prova la qualità del sonno, sicuramente la camera da letto deve essere confortevole e non solo, talvolta alcuni oggetti possono essere dannosi perchè non ci faranno dormire tranquillamente, ecco quali.

Dopo una giornata intensa tutti desiderano mettersi al letto e riposarsi, si dovrebbe garantire un sonno tranquillo e consecutivo ecco come fare. Sicuramente ci sono degli alimenti che sono alleati del sonno, aiutano a conciliarlo mentre altri no.

LEGGI ANCHE–>Menù settimanale di primavera: scopri le ricette di stagione dal lunedì alla domenica

Cibi no. Sono quelli che potrebbero essere digeriti difficilmente e non solo possono talvolta causare bruciore di stomaco, ecco quali. Innanzitutto i cibi troppo conditi e speziati con  aglio, peperoncino, cipolla e salse che si utilizzano spesso per insaporire piatti. Queste spezie o cibi speziati potrebbero causare bruciore di stomaco o reflusso acido, sicuramente potrebbe tenervi svegli tutta la notte.

Non dimentichiamo i cibi fritti, cotolette, patatine, piatti farciti come timballi di pasta fritti, arancini e crocchè. Si sa che se accade ogni tanto  non fa nulla ma spesso potrebbe rendere difficile il sonno. Anche alcune bevande possono essere nemici del sonno come quelle contenenti caffeina, teina che sono eccitanti. Per non dimenticare delle bevande alcoliche come vino, birra.

CheDonna YouTube
Segui anche tu CheDonna su YouTube, clicca l’immagine ed entra nella nostra community!

Cibi si. In questa categoria rientrano i cibi per lo più salutari che saziano ma non appesantiscono. Talvolta anche un semplice piatto di verdure eccessivamente condito o speziato può essere dannoso. Quindi via libera a piatti di carne, pesce, formaggi magri e cucinati semplicemente senza condirli troppo. Se volete potete gustare del riso integrale che è più leggero, inoltre questo cibo contiene il precursore della serotonina che va a stimolare la melatonina. Sicuramente assumere proteine prima di andare a dormire aiuta a conciliare il sonno. Se desiderate mangiare un frutto il kiwi sarebbe perfetto, anche se non sono reperibili tutto l’anno. Grazie alla serotonina aiuta a regolare il ciclo del sonno, non solo è un frutto ricco in antiossidanti e vitamina C.

cenare
Foto:Freepik

Anche il pesce azzurro che sono ricchi in acidi grassi omega 3 possono non solo sono importanti per una dieta sana ed equilibrata. Infatti gli acidi grassi omega 3 si devono assumere con la dieta perchè l’organismo non è in grado di sintetizzare e vanno assunti con la dieta. Gli omega 3 mantengono alti i livelli di serotonina. Anche le mandorle che contengono il magnesio può essere di aiuto per dormire meglio.