Per realizzare meringhe perfette evita assolutamente questi errori durante la preparazione

Realizzare meringhe in casa è una gran soddisfazione ma per farle perfette ci sono alcuni errori che vanno assolutamente evitati durante la fase di preparazione: scopriamo quali sono. 

Bianche e dall’aspetto di una nuvola, leggermente croccanti fuori e tenere dentro le meringhe sono un dolce all’apparenza semplice da preparare perché composto solo da due ingredienti. 

Peccato che invece nascondono non poche insidie e per realizzarle perfette bisogna necessariamente seguire alcuni accorgimenti come la temperatura degli albumi e, non di meno, porre attenzione alla cottura.

Esistono varie tipologie di meringhe, le più famose sono l’ italiana e la francese, la più semplice. In questo caso ci occuperemo proprio di quest’ultima che può essere anche un’ottima base per squisite torte come la torta di cioccolato e meringa o la ciaramicola umbra, un dolce ricoperto in superfice interamente da meringa. Scopriamo subito gli errori da non commettere quando si realizzano le meringhe in casa. 

CheDonna Facebook
Segui anche tu CheDonna su Facebook, clicca l’immagine ed entra nella nostra community!

Ecco gli errori da non commettere con le meringhe

meringhe errori
Fonte: Canva

Che siano bianche o colorate le meringhe hanno un aspetto magnifico e fanno subito venire voglia di addentarle. Ma come si fa a realizzarle perfette e a prova di morso?

Esistono piccoli accorgimenti da seguire per far sì di non cadere in errori che ne comprometterebbero il risultato. Scopriamo subito quali sono.

1) Dimenticare di utilizzare gli albumi avanzati. Le meringhe si realizzano con due ingredienti: gli albumi e lo zucchero. E allora se avete preparato una ricetta che richiedeva solo tuorli approfittate subito degli albumi avanzati per preparare delle golose meringhe. Qui trovi anche altre ricette per riciclare le chiare dell’uovo. 

2) Usare albumi freddi. Se abbiamo deciso di preparare le meringhe tiriamo fuori le uova dal frigorifero qualche ora prima altrimenti non si monteranno come devono.

3) Sostituire lo zucchero semolato. Utilizzare dei dolcificanti al posto dello zucchero non vi permetterà di ottenere il risultato sperato. Al limite provate con quello a velo e comunque attenetevi alle proporzioni di 100 grammi di albumi per 200 di zucchero.

4) Unire lo zucchero tutto insieme. Quando montate gli albumi a neve non dovrete mettere nella ciotola tutto lo zucchero insieme ma unirlo poco alla volta. In tutto ci vorranno all’incirca 15 minuti. Dividete lo zucchero in almeno 3-4 porzioni e aggiungetele ogni 3-4 minuti continuando sempre a montare.

LEGGI ANCHE –> Come utilizzare la ricotta nei dolci: tutti gli errori da non fare per non rovinare i dessert

5) Non utilizzare attrezzi perfettamente puliti. Se nelle fruste o nella ciotola ci sono residui di altre ricette la montata degli albumi non sarà perfetta. E inoltre, non dimenticate di non usarli caldi, ad esempio appena levati dalla lavastoviglie.

6) Montare a ritmi diversi. Quando si montano gli albumi dovremo porre attenzione sia alla direzione di marcia che ai ritmi.

riutilizzare albumi avanzati
Foto di Rupert Kittinger-Sereinig da Pixabay

7) Mettere il sale. Se non vogliamo smontare gli albumi evitiamo il sale. Meglio allora qualche goccia di succo di limone.

8) Sbagliare la temperatura di cottura. Quella ideale per far cuocere le meringhe è di 85°C. Ci vorrà molto tempo, almeno 3 ore, e meglio porre il forno in modalità ventilata.

9) Dimenticare il riposo. Una volta cotte lasciamo le nostre meringhe riposare in forno per un’altra oretta fino a che non saranno a temperatura ambiente.

E voi conoscevate tutti questi errori da non fare quando si preparano le meringhe?

Da leggere