I consigli per un contorno occhi sempre al top? Eccoli!

I consigli per avere un contorno occhi sempre al topo della forma, senza le piccole rughe a zampetta di gallina? Sono assolutamente semplici, ma facciamo sempre un po’ fatica a metterli in pratica.

Contorno Occhi consigli
(Pexels)

Le piccole rughe agli angoli degli occhi sono uno dei segni dell’età più temuti dalle giovani donne in assoluto. Quei segni indicano infatti che ci si sta avviando verso l’età matura, che non siamo più giovanissime e che è arrivato il momento di prenderci cura della nostra pelle al meglio delle nostre possibilità.

In realtà, cominciare a curare il contorno occhi quando le prime rughe si sono già formate è un errore strategico, anche se purtroppo si tratta di un errore molto comune. La scelta migliore per mantenere in forma il contorno occhi, infatti, è curare la zona dai 25 – 30 anni in poi, prendendo le classiche buone abitudini che ci fanno più belle senza troppo sforzo e senza l’applicazione di prodotti costosi.

Preziosi consigli per il contorno occhi: tutti i sì e i no

Contorno Occhi consigli
(Pexels)

In fatto di bellezza le donne hanno un compito difficilissimo: orientarsi tra miti e false credenze che da sempre circolano in merito alle strategie e alle cure di bellezza più efficaci.

Molte delle credenze in circolazione sono correttissime, ma altre sono vere e proprie leggende metropolitane da cui tenersi alla larga. Ecco tutti i “sì” e i “no” di Chedonna.

Dormire lo stretto indispensabile: no

Le ragazze e le donne giovani tendono sempre a strafare: spesso si caricano di impegni e di appuntamenti, se sono studentesse rimangono spesso sveglie fino a tardi perché di notte trovano il massimo della loro concentrazione; se sono mamme sono disposte a rinunciare a qualche ora di sonno pur di preparare tutto quello che sarà necessario al proprio bambino  nel corso della giornata.

Eppure, il sonno è il miglior cosmetico antirughe in assoluto, e non si tratta affatto di una leggenda metropolitana. Dormire a lungo infatti consente alla pelle di mantenere un aspetto fresco e riposato, ci ricarica delle energie che abbiamo speso durante il giorno precedente ed evita la comparsa delle occhiaie. 

Leggi anche => Tutti i trucchi per nascondere le occhiaie senza ricorrere al make up

Bere molto e idratare spesso la pelle: sì

Abbiamo imparato fin da bambine che il nostro corpo è fatto al 90% di acqua, ma purtroppo le donne spesso dimenticano di bere bevono troppo poco rispetto al loro fabbisogno reale. Anche un consumo limitato di frutta e verdura è sconsigliato: innanzitutto questi alimenti assicurano un grande apporto di vitamine e di fibre ma, in seconda battuta, contribuiscono all’idratazione del corpo.

Leggi anche => Tutti i segnali che stai bevendo troppo poco di cui non ti accorgi mai

Non bere acqua a sufficienza o mangiare poca frutta e verdura implica una leggera disidratazione della pelle, che diventa più sottile e di conseguenza più esposta alla nascita di piccole rughe.

Per evitarlo è strettamente necessario bere a sufficienza e procedere all’idratazione della pelle più volte al giorno. I momenti ideali sono due: alla sera dopo aver struccato la pelle al mattino dopo aver lavato il viso.

Passare la notte davanti allo schermo del pc (o del telefono): no

Com’è stato dimostrato da diverse prove scientifiche, la luce blu emessa dagli schermi dei dispositivi digitali invecchia la pelle.

Soprattutto, fissare uno schermo illuminato a luce blu in un ambiente buio amplifica gli effetti negativi della luce blu, che accentua le ombre scure sotto agli occhi. Il risultato? Al mattino avremo un’aria assolutamente poco riposata e le occhiaie sembreranno più profonde che mai.

Come rimediare? Innanzitutto si potrebbe pensare di acquistare un paio di occhiali non graduati anti luce blu. Costano pochissimi euro e si trovano tranquillamente in vendita on line. Sono in grado di filtrare le radiazioni dannose e consentono di affaticare meno gli occhi.

Esporsi al sole con la crema protettiva: sì, sempre!

Da anni sentiamo ripetere che il sole ci fa belle e che una bella abbronzatura ci aiuta ad apparire più in salute e addirittura più magre (!), ma non si parla mai abbastanza dei danni della luce solare sulla nostra pelle, e in particolar modo sulla nostra pelle del viso.

Utilizzare una crema con fattore protettivo ogni volta che ci esponiamo al sole è tra i migliori consigli per il contorno occhi che si possano dare a una donna: infatti ti aiuterà a ritardare la comparsa delle rughe ma anche a minimizzare quelle già presenti.

Se durante l’estate è necessario utilizzare una crema con fattore protettivo importante, durante le prime settimane di primavera si potrebbe cominciare a utilizzare una delle creme con fattore protettivo low cost (ma di ottima qualità) che ormai si trovano in commercio. Questo semplice gesto ci aiuterà ad evitare la comparsa di piccole rughe e macchie scure sulle gote e sul naso.

Utilizzare una crema idratante a caso: no

Molte donne credono che le creme idratanti sono tutte uguali. Questo poteva essere vero una volta, probabilmente, ma la cosmesi ha fatto letteralmente passi da gigante e ora ci sono in commercio moltissime creme ultra specifiche per curare, rimpolpare e idratare la zona del contorno occhi.

Dai 30 – 35 anni in su arriva il momento di cominciare a utilizzare, oltre a una crema specifica per il contorno occhi, anche una crema contro le prime rughe, che aiuterà il processo di mantenimento dell’elasticità della pelle ritardando la comparsa delle rughe più marcate.

Il Consiglio di Chedonna per la crema contorno occhi

Caratteristiche:

  • Crema Contorno Occhi, adatta a tutti i tipi di pelle
  • Crema anti-rughe, anti-borse e anti-occhiaie con acido ialuronico, complesso vitaminico, MicroCare ed Eyes Care Complex
  • Formato da 15 ml

Prezzo Di Listino:
26,00 € (173,33 € / 100 ml)

Nuova Da:
16,90 € (112,67 € / 100 ml) In Stock
acquista ora
 

Da leggere