Ombretto: 5 errori che tutte commettiamo nell’applicazione

L’ombretto, il prodotto makeup più utilizzato per il trucco occhi. Scopriamo come applicarlo in modo perfetto e i 5 errori che tutte commettiamo nell’applicazione.

L‘ombretto, il prodotto ‘must have’ del trucco occhi, quello che riesce a colorare di fascino il nostro sguardo ma che, se applicato in modo sbagliato, può davvero trasformarsi in un nemico della nostra bellezza.

trucco occhi
Adobe Stock

Scopriamo come applicare l’ombretto in modo perfetto e quali sono i 5 errori che tutte commettiamo applicandolo. 

Ombretto: cosa è, dove e come si applica

L‘ombretto è un prodotto per il makeup occhi davvero fondamentale. Un colore estremamente pigmentato e formulato in diverse versioni, la prima, la più utilizzata in polvere pressata, ma esiste anche in polvere libera e in crema. Queste le versioni più utilizzate e comunemente trovate negli stores.

L’ombretto può essere utilizzato sulla palpebra sia mobile che fissa e sia sulla parte superiore dell’occhio che inferiore. L’applicazione dovrà essere fatta prelevando del prodotto dalla confezione con un pennello e trasferendolo sulla palpebra. Una volta tamponato il prodotto, andrà sfumato con un pennello specifico. Se non conosci tutti i principali pennelli per il trucco occhi, ecco una guida molto esaustiva e completa. 

Ombretto: i 5 errori che tutte commettiamo nell’applicazione

pennelli per trucco
Adobe Stock

Se pur l’ombretto sia un prodotto di largo consumo e che ogni donna possiede nella sua collezione makeup, sono diversi gli errori che si compiono durante l’applicazione. Piccole disattenzioni che se corrette potranno regalare un makeup occhi perfetto, scopriamo quali: Ecco 5 errori tra i più comuni che si commettono quando si applica l’ombretto: 

1- Non sfumare l’ombretto

Molte volte quando si applica l’ombretto si tampona sulla palpebra ma poi non si sfuma. La sfumatura dell’ombretto è il segreto di un perfetto trucco occhi, permette infatti di fondere l’ombretto con l’incarnato e di valorizzare il colore e la texture del prodotto.

2- Applicare un unico colore fino alle sopracciglia

Sono diversi i casi in cui in modo sbagliato e forse sbrigativo, si applica un ombretto unico sulle palpebre mobili e anche su quella fissa fino al margine delle sopracciglia. Niente di più antiestetico, soprattutto se i colori prescelti non sono nude ma di colori più decisi fino anche agli scuri.

3-Utilizzare le dita per applicarlo

Utilizzare le dita per applicare l’ombretto può sembrare il modo più semplice e sbrigativo ma è anche quello più errato. Il prodotto infatti verrà applicato in maniera uniforme ed esagerata su tutta la palpebra mobile, mentre il trucco occhi necessita di dinamismo per quel che riguarda i colori, le texture e le sfumature.

->>LEGGI ANCHE: Come applicare l’eyeliner senza sbavature: le tecniche fai-da-te più gettonate dalle makeup artist

trucco occhi mascara
Adobe Stock

4- Utilizzare il pennello sbagliato

I pennelli per il trucco occhi sono diversi, ma molto spesso si può incorrere in errori guidati anche dalle aziende stesse che da anni ci propinano in tutte le palette di ombretti, in tutti i loro numerosi formati, il pennellino con la spugnetta.

Diciamo che questo tipo di pennello, andrà bene per tamponare un ombretto che necessiterà sempre di essere sfumato con un pennello in setole.

5- Sporcare il resto del viso durante l’applicazione

Durante l’applicazione di un ombretto si può verificare il fenomeno del fallout, ossia la caduta dell’ombretto sulle guance o su altre parti del viso. Questo accade con ombretti particolarmente polverosi o anche in caso di smokeye eye che prevede l’utilizzo di ombretti molto scuri.

Per evitare questo fastidioso inconveniente, basterà proteggere le guance con gli appositi adesivi o con un kleenex e soprattutto procedere prima con il makeup occhi e poi con l’applicazione della base viso.

 

Da leggere