Segui una dieta fai da te e non riesci a perdere peso? Ecco in cosa stai sbagliando

Quando si decide di seguire una dieta fai da te, si potrebbe non perdere peso, anzi il peso potrebbe aumentare. Scopri gli errori da evitare.

Quante rinunce e sacrifici a tavola e quando pranzi e ceni fuori casa ma nonostante tutto il peso non varia, non perdi neanche un grammo. Accade un pò a tutte le donne quando decidono di perdere peso e pensano che la soluzione migliore sia quella di seguire una dieta senza parlarne con il nutrizionista. Un pò tutte si cimentano in una dieta fai da te, ma è importante prestare attenzione, perchè talvolta invece di perdere peso si tende ad ingrassare. Scopriamo gli errori da evitare quando si segue una dieta fai da te che non ti fa perdere peso ma ingrassare, alcune volte.

Dieta fai da te che non ti fa perdere peso: evita questi errori

Innanzitutto quando si decide di perdere peso, anche poco è necessario affidarsi ad un medico nutrizionista, mai decidere di abolire o inserire nella propria specifici alimenti non sempre è una saggia decisione. Il nutrizionista o dietista saprà sicuramente consigliarvi l’alimentazione giusta da seguire.

dieta fai da te
Foto.Adobe Stock

Ecco gli errori che possono farvi ingrassare invece di perdere peso quando si segue una dieta fai da te.

-Mangiare poco a colazione. Il primo pasto della giornata che non va mai saltato e non solo si deve mangiare poco e in modo salutare. Il pasto che carbura l’organismo dopo diverse ore di digiuno. Potete anche optare per una fetta di pane di segale o integrale con un pò di marmellata senza zuccheri, o un vasetto di yogurt greco accompagnato con frutta secca o cereali. Certo è sbagliato bere una tazza di caffè e non mangiare nulla. Ricordate che saltare i pasti non è una buona soluzione per mantenere il metabolismo attivo.

-Yogurt a pranzo. La scelta che accomuna molte soprattutto se devono consumare il pranzo fuori casa. Ma non è salutare e quanto meno saziante mangiare un alimento che non apporta i giusti nutrienti e non è poi completo. Abolire dalla propria alimentazione i carboidrati non va bene. A pranzo potete mangiare anche un piatto di riso all’insalata con verdure crude e del tonno al naturale. In alternativa anche un insalata di pollo leggera senza troppi condimenti e ingredienti è perfetta, magari del pollo arrostito con lattuga, rucola, carote, pomodori e cetrioli. Mangiando in modo salutare si eviteranno gli attacchi di fame, perchè si sa che se si mangia poco scegliendo alimenti poco sazianti si rischia di andare incontro ad attacchi di fame difficili da gestire che vi indurranno a mangiare di più.

-Fare l’aperitivo e non la cena. Spesso si preferisce fare l’aperitivo e poi non mangiare a cena, ma non va bene. Si sa che non sempre gli aperitivi sono salutari, snack salati e poco sazianti che apportano sodio e potrebbe predisporre se non incrementare gli inestetismi della cellulite.

LEGGI ANCHE–>Se segui una dieta fai da te potresti commettere degli errori, scopri quali

-Fare il pieno di zuppe e verdure. E’ vero che non dovrebbero mai mancare, ma non vanno mangiate sempre e senza alcun altro cibo. Si sa che apportano vitamine, minerali, antiossidanti, acqua ma il corpo ha bisogno di tanto altro. Quindi alternate con carne, pesce, uova quindi alimenti proteici.

dieta
Foto.Adobe Stock

-Non svolgere una regolare attività fisica. Talvolta si pensa che mangiare poco e non praticare sport è la soluzione ideale, ma non è così. E’ importante, basta anche dedicarsi ad una passeggiata di soli 30 minuti al giorno.

Quindi prima di iniziare una dieta parlatene sempre con il nutrizionista.

Da leggere