Non tutti sanno che alcune piante sono delle vere e proprie alleate della pelle. Scopriamole

Ci sono alcune piante che apportano diversi benefici alla pelle. Scopriamo quali sono e perchè l’industria cosmesi non ne può fare almeno.

Prendersi cura della pelle e del proprio corpo è importante. Si sa quindi non solo è importante prestare attenzione all’alimentazione, quindi scegliendo i cibi salutari, ma anche i prodotti per la cura della pelle sono importanti.

Prestare attenzione alla scelta dei prodotti è importante, quindi via libera a creme e lozioni preparate con prodotti naturali che ci proteggono. Infatti l’industria cosmetica continua a sfruttare i principi attivi di alcuni fiori e piante per poter realizzare prodotti come maschere, scrub, creme e lozioni indispensabile per il nostro corpo. Scopriamo quali sono le piante benefiche alla pelle.

Le piante che apportano benefici alla pelle

La natura ci offre alcune piante che sono delle vere e proprie alleate della pelle, scopriamole.

prodotti
Foto:Freepik

-Calendula. E’ una pianta utilizzata sin dall’antichità, già usata nel Medioevo. Infatti si utilizzava per curare la febbre alta, ma essendo un cicatrizzante naturale curava le ferite dei combattenti, perchè aiuta a rigenerare il tessuto. Inoltre le foglie sono ricche di antiossidanti che aiutano a contrastare l’invecchiamento cellulare. Adatta anche in caso di pelle delicata e sensibile che tende ad arrossarsi facilmente. Scopri qualcosa in più sui poteri straordinari di questa pianta.

-Fiordaliso. In caso di occhiaie è l’alleata perfetta, una pianta che possiede antiossidanti e altre sostanze che hanno un’azione rinfrescante e lenitiva. Infatti i principi attivi di questo fiore li ritroviamo in molti prodotti di cosmesi come tonici, prodotti struccanti, acque micellari, ma anche creme e sieri contorno occhi.

-Lavanda. Pianta che emana un profumo delicato, che nasconde tantissimi benefici, utilizzate dalle nostre nonne per alleviare sintomi e curare le ferite. In cosmesi si utilizza anche per la preparazioni di prodotti per la pulizia del viso per pelli miste e acneiche. Ma efficace anche in caso di capelli con forfora.

LEGGI ANCHE–>Sei allergica al sole? Ecco i sintomi a cui prestare attenzione e cosa fare per prevenire questo problema

-Rosa. La rosa è una pianta che tonifica e non solo protegge la pelle rendendola liscia  e setosa, utile anche in caso di pelle rugosa e con rughe. Grazie agli antiossidanti e alla vitamina C non solo nutre, idrata e rallenta l’invecchiamento cellulare. Ne sono diverse varietà in natura, dalla damascena è molto utile in caso di couperose, la centifolia alleata per lenire la pelle. La rosa mosqueta è la più conosciuta efficace in caso di pelle molto secca, grazie alla vitamina A e C, acidi grassi omega 3 e 6 ripara e cicatrizza la pelle. In caso di inestetismi della cellulite e smagliature, i prodotti a base di rosa mosqueta svolgono  un’azione schiarente e illuminante.

Curare l'acne con l'aloe vera
Foto: Adobe Stock

-Aloe vera. Non solo apporta diversi benefici in casa in quanto purifica l’aria ma viene largamente utilizzato nel campo della cosmesi per le sue proprietà antinfiammatorie, disintossicante, antiossidante e antivirus. Ne beneficia sia la pelle che i capelli. In caso di pelle irritata, dermatite soprattutto associata a prurito è davvero efficace. Ma l’aloe vera è preziosa in caso di scottature e arrossamenti dopo l’esposizione solare, utile anche in caso di arrossamenti post depilazione. Inoltre questa pianta è utile per le pelli rugose, il particolar modo il gel di aloe vera.

Quindi per preservare la vostra pelle scegliete sempre prodotti con formulazioni naturali!

Da leggere