Chiara Nasti ha copiato le Blackpink? Fan furibondi: scatta la protesta

Chiara Nasti è finita al centro della polemica perché accusata di aver copiato le BlackPink: i fan hanno lanciato una vera e propria protesta.

black pink chiara nasti
foto da instagram

Chiara Nasti è una delle influencer più note, e al tempo stesso critiche, del nostro paese. Chiara però nelle scorse ore sta facendo conoscere il suo nome anche all’estero e si, i suoi progetti hanno appassionato anche gli utenti della rete all’estero ma purtroppo non come avrebbe voluto lei probabilmente. In quanto si è trovata al centro di nuova polemica che potrebbe avere un risvolto tutt’altro che dolce. Che cos’è successo?

Chiara sta lavorando al suo nuovo brand, Nasti Love Area, realizzando come si consueto foto e video promozionali. Queste foto non sono sfuggite agli utenti della rete che hanno trovato una certa somiglianza tra il lavoro della Nasti e quello delle BlanckPink, una delle girlband coreane più famose del momento. In quanto il set da lei realizzato ricorda molto quello utilizzato dalla band per la realizzazione del video Ddu – du Ddu – du.

Questa estrema somiglianza non è affatto piaciuta ai fan della girlband che si sono subito attivati per entrare in contatto con chi gestisce le loro beniamine per sottoporre alla loro attenzione non solo il materiale realizzato da Chiara, ma anche il nome da lei scelto. Chiara Nasti ha copiato le BlackPink? Ecco tutte le prove e somiglianze raccolte dai fan.

I fan delle Blackpink accusano Chiara Nasti: le foto a confronto

Come potete vedere dalle foto a confronto, le foto sul set di Chiara Nasti ricordano molto la clip realizzata dalle BlanckPink per il loro brano di successo, ma non solo. Anche il nome che l’influencer nostrana ha scelto ricorda molto la frase che le cantanti sono solite utilizzare. Il brand, come anticipato, prende il nome di Nasti Love Area, mentre la catch phrase delle cantanti coreane è BlackPink in your Area. Semplici coincidenze o la Nasti si è ispirata un po’ troppo al K – pop?

LEGGI ANCHE –> ‘Unghie Vip’. L’influencer Chiara Nasti sceglie un bel rosso seducente

Come anticipato, però, le troppe similitudine non sono affatto piaciute ai fan della band, che hanno subito provveduto a far diventare il tutto virale e taggando chi gestisce le cantanti. In modo tale da poter far prendere le giuste conseguenze del caso qualora si dovesse provare che c’è stato realmente un plagio tra il brand nostrano e le cantanti d’oltreoceano. Insomma, il nome di Chiara Nasti ha raggiunto la Corea e purtroppo non in maniera lusinghiera.

Le BlackPink procederanno per vie legali, come sperano i fan, oppure lasceranno correre perché si tratta di semplici similitudini? Staremo a vedere. Strano però come poco tempo fa era stata lei ad accusare Giulia Salemi di averla copiata.