Primo sole: come scegliere la protezione solare più adatta. Scopri il tuo fototipo ed usa quella giusta per te

Con l’arrivo delle belle giornate torna anche la voglia di stare al sole: ecco come scegliere la protezione solare più adatta in base al tuo fototipo.

Siamo state tutto l’inverno chiuse in casa e ora finalmente con l’arrivo delle belle giornate torna anche la voglia di prendere il primo sole di stagione per toglierci quel colorito pallido e grigiastro tipico del periodo freddo.

Avere una pelle dorata infatti ci fa acquisire subito un aspetto più gradevole ma anche più sano. E se preso nella maniera giusta e a piccole dosi il sole fa anche bene: all’umore, ma non solo, stimola anche la produzione di vitamina D, importante per le ossa. L’importante però è sempre proteggere la pelle, sin dai primi soli, per scongiurare i pericoli di eventuali scottature.

I raggi UV infatti possono rivelarsi molto dannosi e per questo è fondamentale proteggere la pelle sin dall’inizio delle esposizioni, scegliendo la crema protettiva adeguata in base al proprio fototipo e in base alle parti del corpo dove andremo a stenderla, quindi meglio avere due prodotti diversi per viso e corpo.

Ecco come scegliere la protezione solare giusta in base al proprio fototipo

protezione solare fototipo
Fonte: Canva

Con il primo sole non si scherza. E se torna la voglia di abbronzarsi dopo un lungo inverno al chiuso bisogna anche prendere le giuste precauzioni per evitare scottature, ma non solo anche per ridurre i rischi legati ai tumori cutanei e ad altre patologie dermatologiche e non ultimo l’invecchiamento cutaneo.

A tal proposito è bene infatti utilizzare per il viso una crema specifica e con la protezione molto alta. La pelle qui infatti è praticamente sempre esposta agli agenti atmosferici e allo smog, non considerando che è anche una zona molto più delicata rispetto alle altre parti del corpo.

Per scegliere la giusta crema solare protettiva dovremo in primis individuare qual è il nostro fototipo e in base a quello prendere il fattore protettivo più adeguato. In linea generale i fototipi esistenti sono 6 e ognuno necessita di una protezione diversa.

Inoltre, accanto a corpo e viso sarebbe opportuno prendersi cura anche delle labbra con un prodotto specifico e gli occhi con delle lenti protettive certificate. Scopri quelli più adatti in base alla forma del viso.

Sicuramente tra le buone abitudini c’è anche quella di riparare la testa dal sole con un cappello o un foulard e di non esporsi durante le ore più calde e centrali della giornata quando la concentrazione di raggi ultravioletti è più elevata.

E ora vediamo i vari fototipi di pelle e come individuarli: a partire dalle pelli più pallide e chiare che difficilmente riescono ad abbronzarsi fino ad arrivare a quelle olivastre che prendono facilmente il sole e anche in inverno hanno un incarnato piuttosto scuro.

LEGGI ANCHE –> Protezione solare bambini: come scegliere il prodotto giusto

In base al fototipo si dovrà acquistare un prodotto con fattore di protezione solare SPF.

  • Fototipo 1 protezione 50+ o schermo totale
  • Fototipo 2 protezione tra 50+ e 30
  • Fototipo 3 protezione tra 25 e 15
  • Fototipo 4 protezione tra 25 e 15
  • Fototipo 5 protezione tra 10 e 6
  • Fototipo 6 protezione bassa

Ma come si individua il proprio fototipo di pelle? Osservando il colore della pelle e i capelli ma anche gli occhi.

  • Fototipo 1: pelle molto chiara e capelli rossi o biondi e occhi chiari, presenza di lentiggini ed efelidi. Si scottano facilmente e non si abbronzano, dovrebbero infatti evitare di esporsi al sole.
  • Fototipo 2: pelle chiara e capelli castano chiaro o biondi. In genere si scottano facilmente e ottengono un’abbronzatura leggera.
  • Fototipo 3: capelli biondo scuri e castani e pelle sensibile, gli occhi possono essere scuri o chiari. È il tipo di pelle più comune in Italia. Difficilmente si scottano e si abbronzano dopo qualche esposizione.
  • Fototipo 4: capelli castani scuri e occhi scuri, pelle sensibile. Il colorito è olivastro e si abbronzano facilmente e raramente si scottano. La loro abbronzatura dura a lungo.
  • Fototipo 5: capelli scuri e carnagione olivastra. Non si scottano quasi mai. Sono persone naturalmente abbronzate.
  • Fototipo 6: capelli molto scuri e pelle scura. Difficilmente si scottano.

acne rosacea
Adobe Stock

Per ulteriori approfondimenti sull’esposizione solare consigliamo di leggere anche Crema solare: attenzione a non commettere errori.

Da leggere