Tinta fatta in casa, come togliere il colore in eccesso dalla pelle dopo il trattamento

Avete fatto una tinta per capelli casalinga e adesso vi ritrovate con macchie di colore sulla pelle? Scopriamo come prevenire questo inconveniente e come togliere le macchie. 

Colorare i capelli in casa è ormai una consuetudine per moltissime donne ma non sempre questa operazione, a prima vista molto facile, resta senza conseguenze! Le macchie di colore che restano sulla pelle dopo aver applicato la tintura, sono un effetto collaterale che si può evitare e anche risolvere con piccoli stratagemmi.

tinta per capelli
Adobe Stock

Scopriamo come applicare la tinta per capelli in modo sicuro e come eliminare le macchie di colore che inavvertitamente possono interessare volto, mani, unghie e a volte anche gli abiti. Scopri anche 5 cose che non possono mancare se vuoi tingerti i capelli da sola. 

Come applicare la tinta per capelli in modo sicuro

Una volta scelto il tipo di tintura che si vuole applicare si dovrà procedere preparando l’ambiente, solitamente il bagno, dove si vuole effettuare il trattamento. Se si ha un lavabo particolarmente prezioso e delicato sarà bene coprirlo con un telo plastificato per evitare che si macchi. Dopo aver protetto l’ambiente circostante, si potrà proteggere anche  la propria persona indossando una mantellina specifica di materiale impermeabile così da proteggere gli indumenti.

tinta capelli
Adobe Stock

Una volta preparata la tintura nell’apposito contenitore, si dovranno proteggere le mani con dei guanti ma soprattutto si dovrà applicare sul contorno del viso, all’attaccatura dei capelli una crema molto grassa, andrà bene anche della semplice vaselina o anche il prodotto professionale utilizzato dai parrucchieri. Questa operazione sarà importante per evitare che il colore macchi la pelle della fronte e della parte laterale del viso.

->LEGGI ANCHE: Come prolungare la tintura dei capelli: segui i nostri consigli

Se si hanno problemi di vista e necessita indossare gli occhiali durante l’applicazione della tinta e il tempo di posa, si potranno coprire le stanghette degli stessi con della carta stagnola. 

Dopo aver applicato la tinta e aver preso tutte le dovute precauzioni, sorprese e macchie non se ne dovrebbero trovare dopo il risciacquo.

Come eliminare le macchie di tinta per capelli dalla pelle

Se dopo aver effettuato il trattamento colorante fai da te per i capelli, scoprite delle terribili macchie di colore sulle mani e sul volto, niente paura, si potrà ricorrere a dei semplici rimedi per eliminarle in modo semplice e veloce, scopriamo quali!

Il latte

Basterà imbibire un batuffolo di cotone con del semplice latte vaccino e strofinare la macchia di tinta che verrà via con semplicità.

La cenere

Se non si ha a disposizione un camino, si potrà utilizzare la cenere di una sigaretta che strofinata sulla macchia di tinta dovrebbe eliminarla velocemente.

Il dentifricio

Il dentifricio con il suo delicato potere abrasivo sarà perfetto per eliminare le macchie di tinta dalla pelle e anche dalle unghie.

Il bicarbonato di sodio

Anche il bicarbonato miscelato ad un detergente per il viso funzionerà come un esfoliante eliminando le macchie di tintura dalla pelle.

Olio vegetale

L’applicazione di un olio vegetale come quello di oliva può aiutare ad eliminare le macchie di tinta, anche se dovrebbe essere applicato sulla macchia fresca.

L’Acetone

L’ acetone per unghie è un rimedio efficace ma troppo aggressivo per la pelle, soprattutto quella del viso. Si potrà utilizzare per eliminare le eventuali macchie di tinta dalle unghie.

Da leggere