Truccare la pelle abbronzata: consigli per un make-up strepitoso e gli errori da non fare

Truccare la pelle abbronzata senza rischiare l’effetto mascherone è assolutamente possibile: tutti i consigli per un make up perfetto e a prova di sudore.

trucco abbronzata
(Pinterest)

Truccare la pelle abbronzata è un’arte che bisogna assolutamente imparare a padroneggiare per trasformare l’abbronzatura in uno strumento di bellezza da esaltare grazie al make up. Quali sono i sì e i no che bisogna assolutamente conoscere?

I consigli per truccare la pelle abbronzata: la scelta dei prodotti è tutto!

trucco abbronzatura
(Pinterest)

La scelta dei prodotti per truccare la pelle abbronzata è assolutamente fondamentale: scegliere i prodotti dal colore e dalla texture sbagliata comprometterà sicuramente il trucco nella sua totalità, ma gli errori in cui si può incappare non finiscono qui.

1. No alle texture troppo ricche

Anche se l’estate è la stagione preferita da chi ama stare all’aria aperta e godersi tutto il sole possibile, il grande nemico del trucco per l’estate è il sudore. Dal momento che in questo periodo stiamo continuando a indossare la mascherina, le possibilità di sudare aumentano esponenzialmente.

Per questo motivo è meglio abbandonare i prodotti troppo ricchi e cremosi, che tendono a sciogliersi molto facilmente a causa del sudore. Lasciare da parte il correttore per qualche mese è una scelta troppo azzardata? Molto meglio allora affidarsi alle BB Cream, che oltre a restituire alla pelle l’idratazione persa con il sudore, assicurano uniformità al colorito anche utilizzando pochissimo prodotto.

2. Sì alla protezione solare

In primavera e all’inizio dell’estate è assolutamente fondamentale scegliere prodotti di make up con un fattore di protezione solare, al fine di evitare la comparsa o la moltiplicazione di macchie solari lentiggini.

Inoltre, utilizzare una protezione solare ogni giorno preserverà il viso dall’invecchiamento precoce causato dall’esposizione ai raggi solari e diminuirà la possibilità che compaiano le prime rughe di espressione.

3. No al colore sbagliato!

Con l’abbronzatura il colore della pelle ovviamente cambia, quindi sarà strettamente necessario acquistare prodotti diversi non solo nella texture ma anche nella sfumatura per essere certe che il colore del make up si intoni perfettamente a quello del nuovo colorito del nostro volto.

A questo fine sarebbe molto meglio provare i cosmetici in profumeria senza acquistarli on line, al fine di essere assolutamente certe che il punto di colore sia simile al nostro.

4. Sì al contouring (con delicatezza!)

L’abbronzatura uniforma il colorito e tende ad annullare i contrasti di colore tra zone in ombra e zone in luce del viso. Per questo motivo soprattutto in estate è fondamentale eseguire almeno un po’ di contouring leggero, magari non utilizzando altro che il blush per un contouring perfetto nei mesi primaverili.

L’importante è non esagerare con terre troppo scure, poiché si rischia di invecchiare inevitabilmente il viso.

5. Sì a tutti i colori caldi

Per accentuare il colore dorato dell’abbronzatura è assolutamente fondamentale scegliere colori caldi e dorati per il trucco degli occhi. Anche i glitter sono assolutamente perfetti per un trucco che ci porterà a brillare come il mare in una giornata di sole.

La texture perfetta per il trucco occhi è quella in crema, poiché è facile da stendere, si sfuma con grande facilità e dona al trucco occhi una finitura lucida ma estremamente naturale.

6. Labbra nude o labbra coloratissime

Per quanto riguarda il trucco labbra è assolutamente necessario fare una scelta di campo. In estate infatti le scelte sono soltanto due: un make up nude, che farà risaltare il trucco degli occhi, oppure un make up coloratissimo dai colori accesi, che dovrà essere compensato, allora, con un trucco nude  naturale e luminoso sul resto del viso.

7. Sì all’illuminante, no all’effetto “labbro sudato”

L’illuminante sarà certamente uno dei migliori amici delle donne per un trucco a prova di estate. Con l’illuminante sarà estremamente semplice far risaltare l’abbronzatura e apparire ancora più belle e piene di salute.

Naturalmente è fondamentale non esagerare con l’illuminante e soprattutto non metterlo in zone troppo ampie del viso.

Se alcuni tocchi di illuminante sulle guance e lungo l’arco di Cupido (che va dagli zigomi alle tempie) sono un vero e proprio must, è importante resistere alla tentazione di truccarsi come per Instagram.

Ottieni codice di incorporamento

Se è vero che un tocco di illuminante sulla punta del naso, al centro del mento e lungo il labbro superiore creano un “effetto bambola” che ha certamente successo su Instagram, nella vita reale la verità è tutta un’altra: l’effetto labbro sudato è un pericolo da non sottovalutare! Troppo illuminante sul viso, infatti, darà l’impressione che abbiate appena sudato e di certo non sarà il top della raffinatezza.