Se desideri un toast gustoso e perfetto, scopri come prepararlo

Se desideri servire e gustare un toast perfetto, segui alcuni trucchi che renderanno più invitante la pausa pranzo.

Nessuno sa rinunciare a un toast farcito perfetto da gustare per la cena dell’ultimo minuto quando non avete tempo di mettervi ai fornelli. Non solo sono un pasto perfetto da gustare fuori casa, magari quando lavorate in ufficio e non riuscite a rientrate per l’ora di pranzo a casa. Ma se volete prepararlo alla perfezione dovete seguire qualche piccolo trucco per evitare di trovarvi con un toast troppo unto e beh che dire sicuramente poco appetibile con il rischio di potervi sporcare.

Noi di CheDonna.it siamo qui per darvi qualche piccolo consiglio su come preparare un toast perfetto!

Toast perfetto: i trucchi da seguire

Il toast è sempre la soluzione ideale, un pasto veloce ed economico che potete preparare senza perdere troppo tempo. Certo che se avete a disposizione il tosta pane, dovete fare attenzione per evitare che possa cadere il formaggio sul fondo. Scopri come evitarlo, seguendo i nostri consigli.

pixabay

Si sa che quando si riscalda il toast nel tostapane e come ingredienti c’è la sottilette, la mozzarella, la fontina o gli altri formaggi che filano, l’errore è dietro l’angolo.

Ma se volete invece preparare un toast perfetto da consumare dopo qualche ora dalla preparazione, o subito non vi resta che seguire alcuni trucchi che rendono molto appetibile il vostro pasto.

Quando si va di fretta senza porre la giusta attenzione, sbagliare è del tutto normale, ma se seguire questi trucchi potrete gustare un toast perfetto e invitante che lascia tutti a bocca aperta se lo mangiate in compagnia. Il toast si può farcire con diversi ingredienti non solo con formaggio e salumi, ma anche con verdure grigliate, potete personalizzare come volete.

-Pane adatto. Dipende da come lo farcite se scegliete i salumi, insalata, formaggio e pomodori dovete scegliere il pane per toast o quello in cassetta che trovate tra gli scaffali del supermercato. Ma il pane che contiene troppa mollica perchè assorbirà troppo condimento come olio, non appena darete un morso lo percepirete.

-Burro. Spalmate un pò di burro, che dovrete tirare dal frigo una mezz’ora prima della preparazione. Questo grasso renderà il toast ancora più appetitoso.

-Un pò di maionese. Non mettetene troppa, eppure vero che non c’è toast senza maionese, ma rischiate di sporcarvi al primo morso. Scopri come prepararla a casa alla perfezione.

-Salumi di qualità. Se si tratta di prosciutto o di altro è necessario che sia magro e di qualità, ma evitate salumi troppo salati.

-Non troppi ingredienti. Bastano due fette di formaggio che metterete una su una fetta e l’altro sull’altra e poi distribuite il salume scelto. Evitate di mettere troppi ingredienti, provate ad aggiungere il pomodoro.

-Tostare il giusto. Innanzitutto dovete tostare su entrambi i lati, occorrono circa 4 minuti al lato. Però se dovete consumare il toast fuori casa, vi sconsigliamo di tostare.

-Insalata non può mancare. L’insalata rende ancora più appetibile il toast, ma il trucco sta nell’asciugare bene le foglie dopo averle lavate. Potete procedere con un canovaccio di cotone o della carta assorbente da cucina.

Pane per toast: le ricette più originali per gustarlo
Foto:Istock

Ricordate che se dovete gustare i toast fuori casa avvolgeteli nella pellicola per alimenti o mettete in un contenitore a chiusura ermetica.