Risparmia fino a 80 calorie a colazione sostituendo questi due alimenti

Se vuoi risparmiare fino a 80 calorie a colazione ecco come puoi farlo semplicemente sostituendo questi due alimenti. 

La colazione è uno dei pasti principali della giornata e spesso i nutrizionisti consigliano di non saltarlo anzi di nutrirsi in maniera adeguata proprio perché aiuta a riattivare il metabolismo dopo essere stati per tutta la notte a digiuno.

E proprio come un’automobile ha bisogno della benzina anche il nostro organismo necessita di energie per partire di slancio al mattino e poter carburare tutta la giornata. Inoltre, la colazione ci servirà a non arrivare affamati all’ora di pranzo.

E se mangiare è indispensabile questo non significa che dobbiamo necessariamente introdurre cibi grassi e ipercalorici ma possiamo optare per alimenti più sani, ricchi di sostanze nutritive che però non vanno ad appesantire l’apparato digerente. Ecco come possiamo allora risparmiare fino ad 80 calorie a colazione semplicemente sostituendo questi due alimenti che molti di noi consumano quotidianamente. 

Ecco i due alimenti da sostituire a colazione per risparmiare fino a 80 calorie

risparmia caloria colazione
Fonte: Canva

Appurato che fare colazione è importante, qui puoi scoprire anche tutti i motivi, c’è modo e modo di farla. Pur essendo il pasto più importante della giornata dobbiamo tenere conto, se seguiamo un regime ipocalorico delle calorie che introduciamo.

A tal proposito è sempre bene affidarsi al parare di uno specialista che ci fornirà un regime dietetico calibrato sul nostro organismo. In ogni caso non volendoci sostituire in alcun modo al parere di un professionista vogliamo offrirvi un piccolo spunto di riflessione per diminuire il numero delle calorie introdotte a colazione. 

Sostituendo due alimenti che tanti di noi sono soliti consumare possiamo risparmiare fino ad 80 calorie a colazione. Vediamo allora come fare.

Una delle bevande più consumate a colazione è il latte. Ma non tutti i tipi di latte sono uguali. Se siamo soliti bere latte intero dobbiamo sapere che mediamente apporta 64 calorie ogni 100 grammi. Una tazza di latte è pari all’incirca a 200 grammi. Quindi bevendo una tazza di latte intero introdurremo 128 calorie. Ora se sostituiamo il latte intero a quello parzialmente scremato il numero delle calorie introdotte si abbasserà notevolmente. 

Quest’ultimo infatti apporta solo 36 calorie ogni 100 grammi, ciò significa che una tazza di latte parzialmente scremato ne contiene all’incirca 72. Scegliendo quindi questo tipo di latte risparmieremo ben 56 calorie. 

Ma non finisce qui. Se siamo soliti consumare dei biscotti tipo frollini dobbiamo sapere che forniscono all’incirca 430 calorie ogni 100 grammi. Ora, consumandone 50 grammi pari circa a 4-5 pezzi, poi dipende dal peso specifico della tipologia di biscotto, introdurremo circa 215 calorie.

Ma se al posto dei frollini scegliamo di consumare delle fette biscottate integrali avremo un ulteriore risparmio calorico. Le fette biscottate integrali infatti apportano circa 380 calorie ogni 100 grammi di prodotto. 

Consumandone 50 grammi introdurremo circa 190 calorie. All’incirca 25 calorie in meno rispetto ai 50 grammi di frollini.

sostituire latte calcio
Foto di Couleur da Pixabay

Se sommiamo quindi le calorie di questi due alimenti otterremo all’incirca un risparmio di ben 81 calorie rispetto a una colazione con le stesse quantità ma a base di latte intero e frollini.