Il tuo cane si morde spesso la coda? Scopri subito perché lo fa!

Certamente ti sarà capitato di vedere un cane che si morde la coda. Forse ti avrà strappato persino un sorriso. E’ un atteggiamento buffo, che nasconde però motivazioni precise. Scopri quali sono!

Si dice che il cane sia il miglior amico dell’uomo. Non è solo una frase fatta. Durante l’emergenza sanitaria i cani (e non solo loro) hanno donato amore incondizionato ai padroni, anche in momenti di grande difficoltà.

Durante il primo lockdown, sono aumentate le adozioni. Molti cani hanno lasciato i rifugi per essere coccolati da chi ha voluto dare loro una nuova prospettiva di vita. Nell’anno della pandemia l’ Enpa ha trovato casa in Italia a 8.100 cani e 9.500 gatti, oltre il 15% in più rispetto al 2019.

cane
(Adobe Stock)

Il mondo dei cani è affascinate. I nostri amici pelosi, con i loro comportamenti, sono una continua scoperta. Abbiamo spiegato perché, spesso, hanno il naso umido. Ora, invece, vogliamo parlarti della loro coda. Ti sarà capitato di vedere il tuo cane quando se la morde. E’ un atteggiamento buffo che, però, nasconde motivazioni precise. Scopriamo insieme quali sono.

Cane che si morde la coda? Ecco perché lo fa!

I cani sanno stupirci ogni giorno. Osservarli vuol dire conoscere, passo dopo passo e più da vicino, il loro meraviglioso mondo. Ci sono alcuni loro gesti che ci appaiono divertenti e per i quali, spesso, non sappiamo dare una spiegazione. In realtà non fanno nulla per caso.

Tra i comportamenti più bizzarri del cane c’è quello di mordersi la coda. A prima vista potrebbe sembrare quasi un gesto autolesionista ma, in realtà, non è così. Ci sono motivi precisi.

Questo comportamento è dovuto alla scoperta, da parte del cane, dell’esistenza della sua coda. Ciò può avvenire all’improvviso e, addirittura, in ritardo. Il cane, quando inizia a percepirla come parte del suo corpo, la rincorre e la morde. E’ un modo per studiarla e conoscerla più da vicino.

Questo è ciò che accade in situazioni normali. Se però il comportamento va avanti per troppo tempo e con una frequenza lontana dallo standard, allora bisogna approfondire la questione ricercando le cause.

Se vediamo che si ostina a mordere la coda, potrebbe significare che sta vivendo una condizione di ansia, dovuta ad una situazione nuova o, comunque, molto particolare. Il cane potrebbe essere stato destabilizzato, per esempio, dall’arrivo di un nuovo animale in casa. Ma potrebbe anche essere insofferente per la mancanza di interazione con i suoi simili.

cane
(Adobe Stock)

La ricerca di affetto potrebbe essere un altro valido motivo. Mordendo la coda, il cane richiama l’attenzione del suo padrone, pronto ad accarezzarlo e a rassicurarlo. Altre spiegazioni posso essere queste: il cane potrebbe aver bisogno di più movimento, di più ore da trascorrere all’aria aperta oppure di più compagnia.

Ma c’è di più. Dietro al continuo mordersi la coda potrebbe nascondersi la presenza di parassiti e pulci, molto fastidiosi per l’amico Fido. Quindi è bene munirsi di guanti e dare subito un’occhiata. Nei casi più gravi, l’atteggiamento potrebbe spiegarsi con un disturbo di tipo neurologico.

Di sicuro c’è solo il fatto che il cane non si morde la coda per nulla. Ai padroni spetta l’arduo compito di decodificare il messaggio nel modo più giusto. Quando non si è in grado di farlo da soli, si può chiedere il supporto del veterinario di fiducia.

 

 

 

 

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti