Impasto della pizza con un ingrediente segreto: l’impasto sarà più morbido

Farina, acqua, lievito, olio e sale: è l’impasto classico della pizza, a noi oggi aggiungiamo un ingredienti segreto anche se molto comune in tutte le case

lievitazione impasto pizza
Foto da AdobeStock

Ci sono ricette che conosciamo bene e ci sembra impossibile poterle cambiare in corsa. Come limpasto della pizza: possiamo cambiare il tipo di farina o di lievito, ma in fondo è sempre quello.

E se vi dicessimo che c’è un ingrediente segreto per avere una base morbida, delicata ma fragrante? Si chiama patata, vi stupirà.
In pratica dovete soltanto aggiungere una patata bollita all’impasto classico di farina, acqua e lievito.

L’impasto così in cottura crescerà bene, con bordi belli alti ma rimanendo soffice al centro e sarà digeribile per tutti. Una volta pronto, potrete usarlo sia per la pizza che per la focaccia. E se avere tempo e voglia, preparatene un po’ di più e congelate i panetti: dureranno in freezer fino a tre mesi.

Impasto della pizza con un ingrediente segreto: tempi di lavorazione e di lievitazione

pixabay

Prima di passare alla ricetta del nostro impasto per la pizza con l’ingrediente segreto, due consigli: i tempi di lievitazione che vi consigliamo sono quelli minimi. Ma potete anche lasciarlo più a lungo, oppure ridurre della metà il lievito (solo 5 grammi), lasciando poi l’impasto in frigorifero per 12 ore a lievitare.

Ingredienti
500 g farina Manitoba
10 g lievito di birra fresco
1 cucchiaino zucchero
125 ml acqua
1 patata grande
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino sale

Preparazione:

Prendete un pentolino, riempitelo con acqua fredda e inserite la patata, lavata ma ancora con la buccia. Mettetela a bollire fino a quando diventa morbida, poi scolatela, pelatela e schiacciatela quando è ancora calda in un piatto tenendola da parte .
Poi passate all’impasto vero e proprio. In una ciotolina con acqua tiepida sciogliete il lievito di birra fresco, poi aggiungete lo zucchero e mescolate bene. Poi versate la farina sul piano di lavoro e fate il classico buco al centro versando poco alla volta l’acqua e mescolando con un cucchiaio di legno fino a quando è tutta inglobata.

A quel punto unite anche l’olio extravergine di oliva e lasciate riposare per almeno 15 minuti. Poi riprendete l’impasto e aggiungete la patata schiacciata. Infine anche il sale e impastate con vigore per 10 minuti fino ad ottenere un impasto elastico e liscio.
Poi coprite l’impasto della pizza con un canovaccio pulito e mettetelo a lievitare per 2 ore fino a quando raddoppia il volume. Quindi decidete come preparare la pizza. Se avete le teglie rotonde dividete l’impasto in 4-4 teglie stendendolo e lasciandolo a riposo ancora 30 minuti.

Patate
Ecco come fare le PATATE SOFFIATE a forma di nuvola | Trucco facile! (Pixabay photo)

Altrimenti prendete le teglie rettangolari, tipo quelle della puzza al taglio, e fate la stessa operazione prima stendendo e poi lasciando riposare.
Condite a piacere, infornate e cuocete la vostra pizza con il segreto a 190° per 15-20 minuti a seconda della potenza del forno.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti